Scossa di terremoto di magnitudo 3.4 a Rieti avvertita distintamente anche a Roma Nord e a Terni. Nella notte trema anche Accumoli, distrutta dalla scossa del 2016.

RIETI – Una scossa di terremoto di magnitudo 3.4 è stata registrata a Rieti intorno alle 19.51 di martedì 7 novembre (2018 ndr). Il sisma, inizialmente stimato di una magnitudo compresa tra i 3.4 e i 3.9, è stata avvertita distintamente anche a Terni e nei quartieri settentrionali di Roma, dove la terra ha tremato sensibilmente costringendo anche qualche famiglia ad abbandonare la propria abitazione per scendere in strada.

Terremoto
Fonte foto: https://twitter.com/Agenzia_Ansa

Rieti, terremoto di magnitudo 3.4

La scossa di terremoto, di moderata intensità, ha avuto una durata effettiva di pochi secondi. Al primo sisma ne è seguito un altro ma di magnitudo ridotta. Le autorità hanno fatto sapere che al momento non ci sono notizie di feriti o cedimenti.

Decine gli interventi effettuati dai Vigili del Fuoco di Rieti che hanno effettuato diverse operazioni di controllo anche sugli edifici più antichi della zona, quelli considerati maggiormente a rischio crollo.

Terremoto anche ad Accumoli: non si registrano danni o feriti nel centro distrutto dal sisma nel 2016

Nel corso della sera sono state avvertite altre scosse: una prima, di magnitudo 1.9 che non ha destato particolare preoccupazione, e una seconda di magnitudo 2.3 che ha colpito anche Accumoli, uno dei centri già distrutti dal terremoto che ha colpito il Centro Italia nel 2016. Proprio in queste zone il ricordo del terremoto è particolarmente vivo e doloroso nella memoria della popolazione.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Accumoli cronaca rieti roma terremoto

ultimo aggiornamento: 07-11-2018


Botte e violenze sulla figlia di un anno perché voleva un maschio

Ue: lo stato italiano deve recuperare l’Ici non pagata dalla Chiesa