Terremoto nelle Filippine, sisma di magnitudo 6.1

Nuova scossa di terremoto nelle Filippine. Un sisma di magnitudo 6.1 è stato registrato vicino a Governor Generoso. Non si registrano problemi.

GOVERNOR GENEROSO (FILIPPINE) – Nuova scossa di terremoto nelle Filippine. Alle ore 13:12 di venerdì 31 marzo 2019 è stato registrato su sisma di magnitudo 6.1 con epicentro a Governor Generoso ad una profondità di circa 90 km. Al momento non si registrano danni a persone o cose ma l’attenzione continua a restare molto alta.

La faglia, infatti, dovrebbe essere ancora attiva con le autorità competenti che stanno seguendo il movimento della terra. Non è escluso che nelle prossime ore ci possano essere ulteriori scosse di assestamento di magnitudo inferiore. Non è scattato l’allarme tsunami anche per la profondità del sisma che è stata di quasi 90 km.

Di seguito il tweet con il terremoto nelle Filippine

Nuovo terremoto nelle Filippine, paura per gli abitanti ma nessun danno

E’ stato un pomeriggio di paura per tutti gli abitanti nelle Filippine anche se non sono stati registrati danni a persone o cose. Le verifiche fatte dalle autorità locali non hanno segnalato situazioni di criticità ma l’attenzione continua a restare molto alta in una zona sismica.

Non è la prima volta, infatti, che viene registrato un terremoto di magnitudo simile. In passato ci sono stati anche scosse più forti che hanno procurato danni. La profondità di 90 km ha permesso al sisma di non fare danni.

Terremoto
fonte foto https://twitter.com/Agenzia_Ansa

Terremoto nelle Filippine, sisma di magnitudo 6.1

Il sisma registrato nelle Filippine è stato di magnitudo 6.1. Si tratta della terza scossa di terremoto da febbraio. La più potente è stata registrata ad aprile con una forza di 6.3 che ha provocato il crollo di due palazzi. L’attenzione resta massima visto che non sono esclusi altri sismi nelle prossime settimane.

Come ribadito in più di un’occasione dagli esperti, il terremoto non è un evento che si può prevedere ma si cerca di prevenire possibili danni.

fonte foto copertina https://twitter.com/Agenzia_Ansa

ultimo aggiornamento: 31-05-2019

X