Terremoto nelle Filippine, due scosse con epicentro nella zona di Batanes

Terremoto nelle Filippine, ci sono morti e feriti

Terremoto nelle Filippine, due scosse in pochi minuti. Nel bilancio ci sono vittime e diversi feriti. Sono crollati i palazzi, molte strade hanno ceduto.

Due violente scosse di terremoto hanno colpito le Filippine causando almeno otto morti, diversi feriti e danni anche gravi alle strutture.

Terremoto nelle Filippine

La prima scossa ha fatto registrare una magnitudo di 5.4 gradi, la seconda è arrivata invece a 5.9 gradi della scala Richter.

L’epicentro di entrambe le scosse è stato fissato nella zona di Batanes, un gruppo di isola poco distante da Luzon, la principale isola delle Filippine.

La zona è particolarmente nota per le violente manifestazioni del maltempo, come ad esempio alluvioni, piogge torrenziali e tifoni.

Terremoto
fonte foto https://twitter.com/Agenzia_Ansa

Il bilancio

Il bilancio parla di almeno otto morti ma sarebbe purtroppo destinato ad aggravarsi. Sono diverse le persone che invece sono rimaste ferite ma non si conoscono le condizioni. Sarebbero almeno sessanta le persone che hanno riportato ferite più o meno considerevoli ma non è chiara la situazione clinica.

I due terremoti hanno causato anche danni alle infrastrutture provocando il crollo parziale di diversi edifici. Anche diverse strade hanno ceduto a causa delle violente vibrazioni che si sono propagate sulla superficie.

Allarme tsunami

Le autorità non hanno diramato alcuna allerta tsunami ma la situazione è costantemente monitorata dagli esperti degli istituti di monitoraggio della zona, pronti a lanciare l’allarme alle autorità nel caso in cui dovessero registrare un’attività anomala nella zona.

Va detto che le Filippine si trovano nella cosiddetta Cintura di Fuoco, che rappresenta una delle zone sismiche più attive e pericolose della terra.

ultimo aggiornamento: 27-07-2019

X