Terremoto di magnitudo 5.4 in Bosnia. La scossa, registrata a 70 km da Sarajevo, non dovrebbe aver causato danni a persone o cose.

SARAJEVO (BOSNIA-ERZEGOVINA) – Terremoto di magnitudo 5.4 in Bosnia. A distanza di qualche ora dal violento sisma che ha colpito l’Albania, la terra continua a tremare nei Balcani. Il nuovo movimento tellurico è stato registrato a 70 km da Sarejevo anche se non sembrano esserci danni a persone o cose.

In corso tutti i controlli del caso ma al momento non sono state segnalate situazioni critiche. Tanta paura per i cittadini che sono scesi in strada.

La terra trema nei Balcani

Albania e Bosnia-Erzegovina. Sono queste le due nazioni colpite maggiormente dallo sciame sismico che da questa notte sta interessando tutto questo territorio. Il terremoto più forte è stato sicuramente quello di Durazzo con 9 morti e oltre 300 feriti.

Ma qualche ora dopo la paura si è spostata a Sarajevo con una scossa di magnitudo 5.4. Diverse le persone che si sono riversate in strada per paura di un ulteriore terremoto simile quello che ha colpito la vicina Albania ma fortunatamente non ci sono stati danni a persone o cose. In corso, comunque, tutti gli accertamenti per verificare meglio le segnalazioni arrivate in queste ultime ore.

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

Trema la Grecia

Nelle scorse ore è tremata anche la Grecia. Una scossa di magnitudo 4.6 ha colpito le località vicino a Patrasso. L’ipocentro di 35 km ha permesso al sisma di essere meno pericoloso e non si registrano danni a persone o cose. Anche in questo caso gli accertamenti sono in corso.

Uno sciame sismico che ha colpito diverse zone provocando paura, vittime e feriti. L’emergenza più importante è sicuramente in Albania dove si registrano morti e danni. In Bosnia e Grecia, invece, la situazione sembra essere sotto controllo anche se l’attenzione resta molto alta.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Bosnia-Erzegovina esteri terremoto terremoto bosnia

ultimo aggiornamento: 26-11-2019


Clamoroso furto al castello di Dresda, ladri in fuga con bottino miliardario. Salvo il Diamante Verde

Incidente aereo in Mali, morti 13 soldati francesi