Ieri sera si è verificata una scossa di terremoto in Calabria, di magnitudo 5.1. Pare non si siano verificati danni a cose o persone.

Ieri sera si è verificata una scossa di magnitudo 5.1 in Calabria, nei pressi della costa tra Scalea e Potenza. Il terremoto è avvenuto alle 22:42. Per il momento, non sarebbero giunte richieste di soccorso né segnalazioni di danni provocati falla scossa.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Nessun danno a cose o persone

I sismografi hanno localizzato la scossa di terremoto dalla Sala sismica dell’Ingv di Roma ad una profondità di 286 km. I tremori si sono uditi per tutta la Calabria. Difatti sono arrivate diverse segnalazioni provenienti anche da Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia. Pare non ci siano danni a cose o persone.

Sismografo Terremoto

La protezione Civile della Calabria ha scritto un post sulla sua pagina Facebook, attraverso il quale ha informato: “Per fortuna il terremoto è avvenuto ad una profondità molto elevata, circa 286 km, questo ha fatto sì che gli effetti in superficie si siano attenuati. Profondità e magnitudo elevate hanno fatto sì che il sisma sia stato avvertito in buona parte della regione”.

E prosegue: “Non sono stati segnalati al momento danni alla Sala Operativa regionale che continua a monitorare la situazione in contatto con i sindaci dei comuni più vicini alla zona epicentrale”. Per il momento “nessuna richiesta di soccorso o segnalazione di danni” alle sale operative dei Vigili del fuoco per la scossa. I sismografi hanno localizzato l’epicentro in mare in prossimità di Arcella, Praia a Mare, Scalea e Tortora. Alcune persone si sono riversate in strada dopo aver udito la scossa, seppur minima.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 01-11-2022


Cerberus, la nuova variante “più contagiosa” è in arrivo

Grano: accordo senza la Russia è pericoloso