Terremoto in Grecia, scossa di magnitudo 5.3 con epicentro nella zona di Eratini. Il sisma è stato avvertito distintamente anche ad Atene.

Paura in Grecia per una violenta scossa di terremoto di magnitudo 5.3 registrata intorno alle ore 11.46. L’epicentro del sisma è stato indicato a nei pressi di Eratini. La scossa è stata avvertita distintamente anche ad Atene.

Il bilancio

Il primo bilancio non riporta notizie relative a danni o cose o persone. I soccorritori hanno risposto a diverse richieste di intervento legate soprattutto alla paura della persone che hanno abbandonato le proprie abitazioni per timore di crolli. Come confermato dalle testimonianze, si è trattato di un fenomeno intenso e abbastanza prolungato.

I tecnici hanno avviato le operazioni di monitoraggio degli edifici più antichi e di quelli pubblici per stabilirne le condizioni e valutarne l’agibilità in seguito alla sua amica.

Terremoto di magnitudo 5.3 in Grecia

Nella scala convenzionale (la scala Richter), un terremoto di magnitudo 5.3 è considerato moderato e può causare danni anche strutturali agli edifici antichi o non costruiti a norma in un raggio di pochi chilometri dall’epicentro. Gli edifici a norma potrebbero far registrare solo danni minori e superficiali.

La Grecia è una zona fortemente sismica alla luce della presenza di diverse faglie geologiche attive. Solo nel 2017 una scossa di terremoto di magnitudo 6.7 aveva colpito l’isola di Kos causando la morte di due persone e danni a diversi edifici.

Nel 1999 furono invece 143 le vittime causate da una scossa di magnitudo 5.9 che colpì Atene e le zone circostanti.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
esteri evidenza Grecia Terremoto in Grecia

ultimo aggiornamento: 30-03-2019


Migranti, Salvini blinda le acque territoriali. Cambiano le direttive, nasce l’asse con Malta

Tensione a Gaza, scontri durante la ‘Marcia del Milione’