Terremoto di magnitudo 3.2 in Molise

Molise, terremoto di magnitudo 3.2 in provincia di Campobasso. Paura tra gli abitanti ma non si registrano danni a cose o persone.

Paura in Molise per una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 avvertita distintamente dalla popolazione delle zone interessate. Fortunatamente non si registrano danni a cose o persone.

Di seguito il tweet condiviso dall’Ingv sulla propria pagina ufficiale per informare dell’entità della scossa che ha colpito il Molise nel corso del pomeriggio. La mappa presenta le zone interessate dalla scossa che ha avuto una vasta diffusione alla luce della scarsa profondità alla quale si è generata.

Terremoto in Molise, scossa di magnitudo 3.2

La scossa è stata registrata dai sismografi intorno alle 17.24 e si è originata in provincia di Campobasso. L’epicentro è stato fissato a Rotello, l’ipocentro invece a quindici chilometri di profondità.

Terremoto
fonte foto https://twitter.com/Agenzia_Ansa

Tanta paura ma nessun danno

La scossa è stata avvertita distintamente anche a diversi chilometri di distanza dall’epicentro e tantissime persone hanno abbandonato la propria abitazione preferendo andare in strada, per mettersi al riparo da eventuali crolli. In molti hanno anche fatto sapere di essere intenzionati a trascorrere la notte in macchina per paura di altri terremoti.

Tante anche le chiamate ai vigili del fuoco, fortunatamente chiamati per interventi e richieste non urgenti. Diversi comunque i controlli soprattutto negli edifici pubblici (soprattutto scuole e ospedali) per assicurarsi che non ci siano danni strutturali.

Stando alle prime informazioni non si registrano danni a cose o persone, ma il bilancio sarà chiaro solo in seguito alle operazioni di controllo e monitoraggio da parte delle autorità.

ultimo aggiornamento: 06-06-2019

X