Terremoto in provincia di Potenza avvertito in Basilicata e in Campania. Scossa di magnitudo 2.8, non si registrano feriti o danni a cose o persone.

Nuova scossa di terremoto tra la Campania e la Basilicata, con un sisma di magnitudo 2.8 che ha interessato in particolar modo la provincia di Potenza.

Di seguito la segnalazione su Twitter del terremoto da parte dell’Ingv

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Terremoto in provincia di Potenza avvertito in Basilicata e in Campania

Il sisma è stato registrato intorno alle nove della mattina del 10 agosto. L’epicentro è stato fissato in provincia di Potenza e la scossa s è originata a circa nove chilometri di profondità.

Il terremoto è stato avvertito distintamente in provincia di Potenza ma anche nelle zone di confine della Campania, dove il terremoto è stato avvertito distintamente anche dalla popolazione.

Vigili del fuoco terremoto
Vigili del fuoco

Il bilancio della scossa: non si registrano danni a cose o persone

Stando alle prime informazioni a disposizione, la scossa non ha provocato danni ingenti e fortunatamente non ha causato feriti. Le autorità competenti hanno avviato le operazioni di controllo degli edifici per valutarne la tenuta in seguito alla scossa. Particolare attenzione è stata prestata agli edifici ritenuti sensibili, ossia quelli pubblici e quelli più antichi.

Estate all’insegna dei terremoti, dalle Filippine alla Grecia

Quella del 2019 è stata un’estate all’insegna della fervente attività sismica che ha interessato l’Italia ma non solo. Diverse scosse di terremoto, di rilevante entità, sono state registrate nelle Filippine e in Turchia, ma anche in Grecia, tanto per citare alcune delle zone più colpite.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 10-08-2019


Il Tribunale di Bologna sfida Salvini: sì alla residenza ai richiedenti d’asilo

Addio a Piero Tosi, il costumista premio Oscar