Due scosse di terremoto registrate a Strasburgo nella mattinata del 26 giugno. Fortunatamente non si registrano danni a cose o persone.

Due scosse di terremoto hanno interessato la zona di Strasburgo nelle prime ore del 26 giugno. La più intensa ha avuto una magnitudo di 4.0. Stando a quanto si apprende, le due scosse sono state causate da test geotermici condotti dall’azienda Fornoche.

Terremoto a Strasburgo, la prima scossa di magnitudo 4, la seconda di magnitudo 2

La scossa di terremoto di magnitudo 4 è stata registrata intorno alle cinque del mattino del 26 giugno. Dopo pochi minuti i sismografi hanno registrato una seconda scossa, di magnitudo 2. Entrambe le scosse hanno interessato l’area di Strasburgo.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Sismografo Terremoto
Sismografo

Il bilancio

Fortunatamente al momento non si registrano danni o feriti, ma le due scosse sono state avvertite distintamente dalla popolazione. Accertamenti in corso da parte delle autorità competenti per valutare eventuali danni agli edifici.

Le scosse di terremoto ‘causate’ da test geotermici

Renass, l’Istituto di sismologia francese, ha reso noto che le due scosse di terremoto registrate nella mattinata del 26 giugno sono state indotte dai test geotermici condotti dall’aziende Fornoche nei mesi scorsi. Si tratta di una società impegna nel campo delle energie rinnovabili e delle energie alternative.

Durante i test in questione nel suolo viene pompata acqua ad alta pressione. Stando a quanto riferito dai media francesi, proprio ai test geotermici sarebbero dovuti diversi terremoti che hanno interessato la zona.


Narcos, scontro tra cartelli in Messico: 18 morti

Usa, il rapporto sugli Ufo: non esclusa attività aliena