Terremoto di magnitudo 5.7 in Iran L’epicentro a meno di dieci chilometri dal confine con la Turchia, dove si registrano sette morti, tra cui tre bambini.

Violenta scossa di terremoto in Iran, morti e feriti. Il sisma di magnitudo 5.7 si è originato nella zona settentrionale del Paese, al confine con la Turchia. Il bilancio è di sette morti.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Terremoto di magnitudo 5.7 in Iran. Epicentro a meno di dieci chilometri dalla Turchia

Registrato dall’Istituto geofisico Usa, il terremoto di magnitudo 5.7 ha avuto il suo epicentro nei pressi del villaggio iraniano di Habash-e Olya, a circa dieci chilometri dal confine con la Turchia.

Il bilancio: 9 morti. Tra le vittime anche 4 bambini

Il bilancio è di sette morti. In un primo momento Suleyman Soylu, ministro dell’Interno turcno, aveva annunciato il trasferimento in ospedale di cinque persone ferite facendo sapere che altre potevano trovarsi sotto le macerie.

Le vittime sono della provincia turca di Van. Hanno perso la vita anche tre bambini. Un bilancio gravissimo causato di una scossa di ingente intensità e abbastanza superficiale in relazione alla sua potenza. Per questo motivo le vibrazioni sono state avvertite fino a diversi chilometri di distanza dall’epicentro.

Sono in corso accertamenti da parte delle autorità iraniane e turche, impegnate in una serie di sopralluoghi per fare il punto sulle condizioni degli edifici. Al termine delle operazioni sarà stabilità l’agibilità delle strutture e si avrà un bilancio definitivo sugli effetti del terremoto che ha scosso una zona già colpita poche settimane fa dalla violenza del sisma.

L’ultimo aggiornamento ha portato a nove il numero delle vittime. Tra queste anche quattro bambini. In Iran si registrano oltre sessanta feriti.

ultimo aggiornamento: 23-02-2020


Coronavirus, cosa fare per evitare l’infezione

Emergenza coronavirus, l’Italia si ‘blinda’. Quali sono i Comuni bloccati