Violenta scossa di terremoto in Turchia. Sisma di magnitudo 5.9 è stata registrata nei pressi di Tercan.

ISTANBUL (TURCHIA) – Violenta scossa di terremoto in Turchia. Nel pomeriggio di domenica 14 giugno 2020 è stata registrato un sisma di magnitudo 5.9 nei pressi di Tercan. Secondo le prime informazioni raccolte da RaiNews24, tre persone sarebbero rimaste ferite anche se il bilancio sembra essere destinato ad aumentare nelle prossime ore.

Sono in corso tutti i controlli delle autorità locali per effettuare tutte le verifiche del caso.

Violento terremoto in Turchia, scossa di magnitudo 5.9

Il terremoto in Turchia è stato registrato intorno alle 16.24 di domenica 14 giugno 2020. Una scossa di magnitudo 5.9 nei pressi di Tercan di profondità di 10 km. Il primo bilancio, riportato dai media, è di 3 feriti anche se il numero è destinato ad aumentare nelle prossime ore.

Immediato l’intervento dei soccorsi per effettuare tutti i rilievi e verificare le segnalazioni arrivate da parte dei cittadini.

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

La Turchia trema ancora

La violenta scossa di terremoto registrata in Turchia è la seconda in meno di un anno. La precedente è avvenuta il 24 gennaio 2020 quando ha tremato l’Anatolia per un sisma di magnitudo 6.8. In quel caso il bilancio è stato di oltre 20 vittime con molti edifici crollati.

Notizia in aggiornamento

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca terremoto terremoto turchia turchia

ultimo aggiornamento: 14-06-2020


Coronavirus, ripartono i matrimoni: tutte le regole

Statua Indro Montanelli imbrattata, Rete Studenti e Lu.Me rivendicano il gesto. La Procura apre un’inchiesta