Tesla Cybertruck da record, registrati 200.000 ordini in pochi giorni. Elon Musk esulta e annuncia una nuova ‘sorpresa’ nei prossimi mesi.

Altro che flop, il Cybertruck a pochi giorni dalla presentazione ufficiale ha già fatto registrare 200.000 pre-ordini. Tutti vogliono l’ultima arrivata di casa Tesla che rischia addirittura di superare le più rosee (e per molti visionarie) aspettative di Elon Musk.

Tesla Cybertruck da record: 200.000 pre-ordini in poche ore dopo la presentazione

A meno di una settimana dalla presentazione del Cybertruck Tesla ha già registrato 200.000 pre-ordini. A dare la notizia è stato, con una certa soddisfazione, proprio Elon Musk, che pregusta il sapore di una scommessa vinta nonostante lo scetticismo degli esperti del settore.

Tesla Cybertruck
Fonte foto: https://twitter.com/elonmusk

La pubblicità a costo zero

Lo stesso Musk ha voluto sottolineare come il grande risultato sia stato raggiunto senza che la Tesla abbia avviato nessuna campagna pubblicitaria. Va detto che la presentazione del pick-up elettrico è stata anticipata da grandi annunci e che la gaffe del finestrino ha fatto in poche ore il giro della rete diventando virale.

Non solo. Anche la linea estetica, decisamente insolita, ha avuto l’effetto desiderato. A molti il Cybertruck è piaciuto ed è stato visto come un grande passo in avanti verso il futuro. E non solo per le prestazioni. A molti però le linee futuristiche della nuova Tesla non sono piaciute. Fatto sta che per giorni tutti ne hanno parlato condividendo e ricondividendo le foto e i video della presentazione del pick-up. Quindi, con grande merito, Tesla non ha avviato campagne pubblicitarie ma ha fatto sì che fossero gli utenti a pubblicizzare il Cybertruck. Ripetiamo, con merito, mostrando conoscenze e strategie di marketing all’avanguardia.

Tesla Cybertruck
Fonte foto: https://twitter.com/elonmusk

I pre-ordini del Cybertruck

Va detto anche che i pre-ordini non rispecchiano necessariamente i risultati che in effetti saranno registrati al momento dell’arrivo sul mercato della macchina, ossia della vendita effettiva. La tendenza è positiva, impossibile negarlo, ma al momento la Tesla offre anche la possibilità di ordinare uno dei modelli in cambio di un versamento – decisamente simbolico – di cento dollari interamente rimborsabile. Non è da escludere che da qui al momento in cui il pick-up arriverà sul mercato qualcuno possa cambiare idea rispetto a una decisione iniziale dettata dal grande entusiasmo e dalla possibilità di potersi muovere a costo zero.

Tesla, novità in arrivo

Musk ha inoltre voluto tenere alta l’attenzione sulla Tesla annunciando una nuova novità che vedrà la luce nei prossimi mesi: “È stato nascosto per molto tempo, ma ci saranno altri inaspettati annunci tecnologici il prossimo anno“.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
evidenza motori tesla tesla cybertruck

ultimo aggiornamento: 26-11-2019


Fca-Psa, fusione più vicina: lettera dei vertici ai dipendenti

MotoGP, Marquez in testa nell’ultimo giorno di test a Jerez. 6° Dovizioso