Negli Stati Uniti gli utenti Tesla possono abbonarsi al pacchetto Full Self-Driving: in cosa consiste e come funziona.

Svolta per i clienti Tesla negli Usa: ora è infatti possibile abbonarsi alla versione completa dell’Autopilot dopo che la casa automobilistica ha lanciato un aggiornamento dedicato alla funzione Full Self-Driving.

Tesla Full Self-Driving, la funzione è anche in abbonamento

Chi ha veicoli Tesla con un hardware 3.0 o superiore può abbonarsi al pacchetto Full Self-Driving, ossia all’Autopilot integrale. All’auto a guida autonoma, per intenderci. Il costo è di 10.000 dollari, circa 7.500 euro al cambio. Ma chi non vuole procedere con l’acquisto può optare per l’affitto della funzionalità. L’abbonamento ha un costo variabile a seconda della funzione selezionata dall’utente per equipaggiare la propria Tesla.

Quanto costa l’abbonamento

I pacchetti a disposizione sono diversi. Dal 2019 sui veicoli è installata di serie la funzione Autopilot basic. Chi ha questa funzione e ha un’auto con le caratteristiche tecniche sopra indicate, può passare al Full Self-Driving al costo di 199 dollari al mese. Chi ha la funzione Enhanced Autopilot può passare al Fsd al costo di 99 dollari al mese.

Come abbonarsi alla funzione

Per abbonarsi basta accedere all’applicazione della casa automobilistica o al suo sito web. Come per una normale applicazione, alla voce Aggiornamenti è possibile abbonarsi e scaricare l’ultima versione.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Tesla
Fonte foto: https://twitter.com/Tesla

Il pacchetto Full Self-Driving

Ma cos’è e come funziona il pacchetto della Tesla? Con la nuova funzionalità è possibile sorpassare con il pilota automatico le auto più lente che si incontrano in autostrada. La macchina inoltre reagisce autonomamente alla segnaletica come gli stop e i semafori. Non si tratta di una vera e propria guida autonoma, nel senso che le macchine non possono andare da sole. Ogni funzionalità finora rilasciata prevede che ci sia una persona al volante, in grado di intervenire ogni momento per evitare incidenti legati ad alcune imprecisioni di un sistema intelligentissimo. Che di fatto ci proietta nel futuro.

ultimo aggiornamento: 13-08-2021


Green Pass obbligatorio, arrivano le prime multe. E per Ferragosto nuova stretta sui controlli

Recovery fund, l’Italia ha ricevuto il primo bonifico da 25 miliardi. Draghi: “Spendere con onestà”