Tesla richiama 4.000 Cybertruck per rischio di accelerazione involontaria
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Tesla richiama 4.000 Cybertruck per rischio di accelerazione involontaria

Logo Tesla

I dettagli del richiamo di 4.000 Cybertruck da parte di Tesla per un difetto al pedale dell’acceleratore e le implicazioni economiche.

Tesla ha annunciato il richiamo di 3.878 Cybertruck a causa di un difetto al pedale dell’acceleratore che potrebbe aumentare il rischio di incidenti. Secondo la National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA), questo difetto consiste in un pedale dell’acceleratore che può rimanere intrappolato, causando un’accelerazione involontaria del veicolo. Tale situazione potrebbe portare a incidenti inaspettati, mettendo a rischio la sicurezza dei passeggeri e degli altri utenti della strada.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Logo Tesla
Logo Tesla

Dettagli del richiamo e impatto sui modelli 2024

Il problema è stato identificato nei Cybertruck Model Year (MY) 2024, prodotti tra il 13 novembre 2023 e il 4 aprile 2024. Durante l’assemblaggio, è stato applicato un lubrificante non approvato sul pedale dell’acceleratore per facilitare il montaggio dei componenti. Tuttavia, il residuo di lubrificante ha compromesso l’aderenza del pedale, portando a potenziali malfunzionamenti.

Questo richiamo riguarda tutti i veicoli Cybertruck prodotti nel periodo indicato, sottolineando l’impegno di Tesla nel garantire la massima sicurezza dei suoi prodotti e la conformità con gli standard di sicurezza vigenti.

Impatto economico e licenziamenti previsti

Parallelamente alle sfide tecniche, Tesla si trova a fronteggiare difficoltà economiche, con un’imminente riduzione del personale che potrebbe interessare oltre 14.000 dipendenti, pari a più del 10% della sua forza lavoro globale. Questo annuncio arriva in un momento delicato per l’azienda, che ha recentemente registrato una diminuzione delle vendite per la prima volta dal 2020. Le previsioni per il 2024 suggeriscono che la crescita delle vendite potrebbe essere notevolmente inferiore rispetto all’obiettivo del 50% annuo precedentemente stabilito.

Riassumendo, il richiamo dei Cybertruck da parte di Tesla mette in luce la continua attenzione dell’azienda verso la sicurezza, ma anche le sfide economiche che essa sta affrontando. I consumatori e gli investitori dovranno monitorare da vicino le evoluzioni future sia per quanto riguarda la qualità e la sicurezza dei veicoli, sia per le prospettive economiche dell’azienda.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 20 Aprile 2024 15:43

Il parco auto in Italia invecchia: la situazione diventa critica

nl pixel