Arriva prima ai test di medicina: "Ho studiato da sola"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Arriva prima ai test di medicina: “Ho studiato da sola”

Esami di maturità

La prima classificata in Italia è Arianna Vicari: la studentessa adesso potrà iscriversi alla facoltà di Medicina di Padova.

E’ tempo di nuovi inizi, e per molti studenti che hanno terminato il liceo ripartono anche i nuovi ingressi all’Università. Ad attirare l’attenzione, anche quest’anno, è il Veneto dove una 19enne che ha frequentato il liceo Quadri, ha portato a casa un ottimo traguardo superando alla grande il test di medicina.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Esami di maturità

Vicari: “Sono scioccata”

E’ Arianna Vicari la prima classificata nei test di iscrizione alla facoltà di Medicina. La studentessa vicentina onora la sua Regione che per il secondo anno consecutivo si posiziona in testa alla classifica: nel 2022, infatti, era toccato al veronese Marco Zenari e nel 2020 a uno studente di Padova.

“Sono rimasta scioccata. Ho scorso più volte l’elenco con tutte le posizioni per convincermi che era proprio vero”, ha confessato Vicari al Giornale di Vicenza. Il prossimo step sarà iniziare a frequentare l’Università di Padova.

Test di medicina superato: “Mi reputo fortunata”

Nei cinque anni di lezioni al liceo scientifico Quadri, Arianna Vicari si è subito appassionata a questo tipo di discipline, “ma è durante le lezioni di approfondimento dei docenti interni e di alcuni medici dell’ospedale di Vicenza che mi si sono chiarite le idee e ho deciso che la scelta dopo il diploma sarebbe caduta su medicina“, racconta.

Per prepararsi al quiz la 19enne si è limitata ad acquistare alcuni libri. Ho risposto a tutte le domande senza troppe difficoltà, solo in biologia ho dovuto indugiare un po’, più che altro perché ero meno preparata”, ammette.

“In ogni caso mi reputo fortunata perché alcuni quiz di cultura generale riguardavano la storia che è una materia che mi è sempre piaciuta moltissimo”, aggiunge Vicari. Come prima di ogni nuovo inizio, la studentessa si dice spaventata: “So che la facoltà è impegnativa e 6 anni di università sono lunghi, ma ci metterò tutta me stessa per arrivare alla laurea“.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 13 Settembre 2023 15:09

Tragedia a Chieti: deflagrazione alla Sabino Esplodenti, tre vittime

nl pixel