MotoGP, al via i test in Qatar: Viñales davanti a tutti

Test MotoGP Qatar Day 1: lo spagnolo della Yamaha precede Dovizioso su Ducati di oltre mezzo secondo; terzo Iannone, settimo Valentino Rossi. Nono tempo per Crutchlow.

Giovedì 1 marzo è partita la terza ed ultima sessione di test prestagionali della MotoGP. Al termine della tre giorni di prove in programma sul circuito qatariota di Losail, i team dovranno scegliere le carenature definitive e aver risolto gli eventuali problemi al motore per presentarsi al meglio ai nastri di partenza del Mondiale 2018.

Il ritorno della Yamaha

Dopo la pioggia caduta su Doha nei giorni scorsi, i piloti hanno trovato condizioni climatiche favorevoli per lavorare in pista. La prima giornata di test MotoGP in Qatar si è svolta nel segno delle Yamaha: Maverick Viñales ha realizzato il giro più veloce (in 1:55.053); bene anche il compagno di squadra Valentino Rossi, al comando della classifica tempi a metà delle prove e poi settimo al termine della giornata.

Day 1 di prove MotoGP in Qatar positivo anche per la Ducati, alla prese con uno dei circuiti più congeniali. Andrea Dovizioso, a bordo della nuova DesmosediciGP, ha chiuso al secondo posto dopo aver realizzato una serie di tornate a ritmo costante; Jorge Lorenzo, compagno di box, chiude con il quinto miglior tempo di giornata dopo aver conquistato il comando della graduatoria tempi a meno di tre ore dalla fine dei test.

Suzuki prepara la gara, Honda in ritardo

Strategia ‘mirata’ per la Suzuki: messo a punto quasi ogni dettaglio, il team giapponese sfrutterà i test in Qatar per preparare la gara; i restanti giorni di prove saranno finalizzati ad effettuare simulazioni di gara e long-run ma intanto i due piloti della squadra di Hamamatsu si sono ben disimpegnati: Iannone ha chiuso al terzo posto, Alex Rins al sesto.

Test MotoGP Qatar
Fonte immagine: https://www.facebook.com/MotoGP/photos/a.10150706659035769.427460.58201805768/10156627273125769/?type=3&theater

Giornata interlocutoria per le Honda, dominatrici della prime sessioni di test a Sepang e Buriram. Il miglior pilota Honda di giornata è stato Cal Crutchlow, nono; più attardati, invece, sia Marc Marquez (fresco di rinnovo fino al 2021 con il team giapponese) e Dani Pedrosa, vittima di una caduta senza conseguenze in curva 2 e di una scivolata a fine prove in curva 16. Si conferma come l’esordiente più veloce Takaaki Nakagami, 14° al termine del primo giorno.

L’altro esordiente, Franco Morbidelli (protagonista di una caduta senza particolari conseguenze alla curva sei) continua a lavorare sul set up della moto; l’ex campione di Moto2 ha effettuato alcuni giri veloci in scia a Pedrosa e Rossi per ‘rubare’ le traiettorie migliori ai colleghi più esperti.

I tempi delle prove MotoGP in Qatar

Come detto, Maverick Viñales è stato il più veloce della prima giornata di test. Lo spagnolo ha realizzato il miglior tempo al 50° giro (sui 64 percorsi); di seguito, la top ten dei tempi (il quadro completo è disponibile sul sito ufficiale della MotoGP):

  1. Maverick Viñales (Movistar Yamaha): 1:55.053
  2. Andrea Dovizioso (Ducati Team): 1:55.104
  3. Andrea Iannone (Team SUZUKI ECSTAR): 1:55.107
  4. Johann Zarco (Monster Yamaha Tech 3): 1:55.186
  5. Jorge Lorenzo (Ducati Team): 1:55.423
  6. Alex Rins (Team SUZUKI ECSTAR): 1:55.432
  7. Valentino Rossi (Movistar Yamaha): 1:55.432
  8. Danilo Petrucci (Alma Pramac Racing): 1:55.528
  9. Cal Crutchlow (LCR Honda CASTROL): 1:55.536
  10. Marc Marquez (Repsol Honda Team): 1:55.545

Fonte immagine: https://www.facebook.com/MotoGP/photos/a.10150706659035769.427460.58201805768/10156627273235769/?type=3&theater

Fonte immagine: https://www.facebook.com/MotoGP/photos/a.10150706659035769.427460.58201805768/10156627273125769/?type=3&theater

ultimo aggiornamento: 02-03-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X