Texas, violenta esplosione a Houston. L’incidente sarebbe avvenuto in un edificio industriale. Secondo i media sarebbe stato causato da una fuga di gas.

Una violenta esplosione ha scosso Houston, in Texas. Stando alle prime informazioni raccolte, la detonazione è avvenuta in un edificio industriale. Sono ancora da chiarire le cause e la dinamica esatta dell’incidente, ma a provocare l’esplosione, stando a quanto riferito dai media locali, potrebbe essere stata una fuga di gas altamente infiammabile.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Texas, esplosione a Houston (VIDEO)

L’esplosione è avvenuta intorno alle 4.30 (locali) ed è stata avvertita distintamente in gran parte della città. La detonazione è avvenuta in un impianto industriale e avrebbe danneggiato anche alcune abitazioni nel raggio di diversi metri.

Il bilancio stando alle prime informazioni raccolte, è di un ferito. Si tratta di un uomo trasportato in ospedale.

Di seguito un breve video caricato sui social che mostra il momento dell’esplosione

Il video, girato da una casa non molto distante dal luogo dell’esplosione, mostra un bagliore accecante, una fiammata preceduta dalla detonazione. In molte case situate in un raggio di diversi metri dallo stabilimento in cui è avvenuto l’incidente si sono verificati danni anche ingenti, come la rottura delle finestre.

L’appello della polizia ai cittadini

La polizia, con un tweet condiviso sul proprio profilo ufficiale, ha chiesto alla popolazione di nona avvicinarsi alla zona sia per motivi di sicurezza che per evitare di ostacolare il lavoro dei soccorritori.

Le cause dell’esplosione

Stando a quanto riportato dai media locali, a causare l’esplosione sarebbe stata una fuga di gas.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 24-01-2020


Sparatoria in Germania, 6 morti

Omicidio Luca Sacchi, giudizio immediato per sei indagati (anche per Anastasiya)