TFR in caso di morte, tutto quello che c’è da sapere: cosa succede in caso di morte del lavoratore dipendente? A chi spetta la liquidazione?

Tfr in caso di morte, a chi spetta la liquidazione o buonuscita in caso di morte del lavoratore dipendente? Agli eredi che, non solo giocano un ruolo fondamentalmente per il patrimonio materiale, ma anche nel caso di crediti verso terzi come può essere il trattamento di fine rapporto oppure stipendi non ancora erogati dall’azienda al lavoratore.

Tfr in caso di morte

Il TFR in caso di morte del lavoratore dipendente spetta agli eredi. Non solo essi hanno diritto a percepire non solo la liquidazione ma anche mensilità non corrisposte salvo non si sia già presentata la prescrizione che solitamente avviene 5 anni dopo la cessazione del rapporto di lavoro. In caso di morte del lavoratore dipendente il rapporto di lavoro viene meno e gli eredi non hanno alcun diritto a subentrare, ossia di essere assunti. In caso di interruzione di rapporto di lavoro per morte, il datore di lavoro – azienda è chiamato a corrispondere agli eredi:

  • lo stipendio dell’ultimo periodo;
  • indennità sostituiva del preavviso;
  • il tfr.

In caso di requisiti per pensionamento?

Cosa succede se il lavoratore deceduto presentava i requisisti per il pensionamento oppure se era già in pensione? In questo caso è possibile corrispondere agli eredi diritti il diritto verso le prestazioni previdenziali. Nel caso in cui il titolare deceduto risultasse titolare di un fondo pensione complementare in questo caso gli eredi possono avere diritto ad una certa somma di rendita capitale. Inoltre il trattamento di fine rapporto e l’indennità sostitutiva del preavviso vengono riconosciute agli eredi anche se questi hanno rinunciato all’eredità oppure in caso di beneficio di inventario. Il datore di lavoro può corrisponde agli eredi solo per anticipazioni relative al tfr e per compensi maturati durante il periodo di lavoro come indennità ferie non godute, permessi non goduti, ecc.

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 17-03-2017


Chi eroga il Tfr? La Garanzia da parte dell’Inps con Fondo

Il prelievo con carta di credito: Informazioni per prelevare contanti