Il tifone Lekima si abbatte sulla Cina. Una frana ha provocato 13 morti e 16 dispersi nella città di Wenzhou. Monsoni in India

ROMA – Il tifone Lekima continua a creare diversi problemi alla Cina. L’India, invece, è stata colpita dai forti temporali provocati dai monsoni che in questo periodo si abbattono sul Paese. Il bilancio è di almeno 140 morti.

Il cordoglio del Papa

Il Pontefice in un telegramma ha espresso il proprio cordoglio per le vittime: “Sono profondamente rattristato dalla notizia della tragica perdita di vite umane – si legge nella lettera citata dall’ANSAa causa di monsoni negli ultimi giorni. Prego per gli sforzi nei soccorsi e invoco benedizioni sulla nazione“.

Emergenza Cina per il tifone Lekima

Il tifone Lekima si abbatte sulla Cina. Il ciclone nelle ultime ore ha raggiunto la costa est del Paese con piogge e forti raffiche di vento che stanno creando diversi disagi. Una frana – secondo quanto riportato dai media locali – ha provocato 13 morti e 16 dispersi nella città di Wenzhou. Un bilancio che quindi potrebbe aumentare nelle prossime ore visto che la speranza di trovare in vita le persone è molto bassa.

Il tifone Lekima si abbatte sulla Cina

Il tifone Lekima si è abbattuto sulla Cina proprio in queste ore. Il ciclone era stato etichettato come molto pericoloso ma prima di toccare il Paese orientale aveva perso un po’ di forza. E ora l‘allarme si sposta a Shanghai con le raffiche di vento che dovrebbero presto raggiungere la città con oltre 20 milioni di abitanti.

Tanti i disagi e i danni in Cina con diverse persone che sono state costrette a lasciare la propria abitazione per permettere ai soccorritori di intervenire e mettere al sicuro la zona. Ma la situazione dovrebbe continuare a peggiorare nelle prossime ore visto che il tifone non ha nessuna intenzione di abbandonare la zona.

Maltempo Cina
fonte foto https://twitter.com/RADIORMT

Piogge monsoniche in India

Ma non è solo la Cina a dover fare i conti con i danni. In India, per esempio, le piogge monsoniche stanno creando diversi disagi con crolli, frane e inondazioni. Secondo quanto riportato dai media locali, nella zona di Kerala sono stati 42 i morti causati proprio da questo maltempo e oltre centomila le persone per strada.

Un periodo che si ripete ogni anno in questa zona. Solo lo scorso anno sempre nel Kerala i monsoni hanno ucciso 200 residenti. E il bilancio anche in questo 2019 sembra destinato ad aumentare.

fonte foto copertina https://twitter.com/RADIORMT

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cina esteri piogge monsoniche tifone lekima

ultimo aggiornamento: 12-08-2019


Ancora una Chernobyl? La Russia avrebbe provato a ‘nascondere’ un altro incidente nucleare

Sydney, accoltella donna al grido di “Allah Akbar”. Aggressore arrestato. Rinvenuto un cadavere nella zona.