Tim Cup, Fiorentina-Sampdoria 3-2: Viola avanti di rigore. Decide nel recupero Veretout

Grazie a due rigori di Veretout la Fiorentina supera la Sampdoria e vola ai quarti di finale della Tim Cup.

chiudi

Caricamento Player...

FIRENZE – Al ‘Franchi’ sorride la Fiorentina. Nel secondo ottavo di finale della Tim Cup i Viola hanno superato in una partita ricca di emozioni la Sampdoria con il risultato di 3-2.

Babacar chiama, Barreto risponde – La Fiorentina parte forte e dopo solo 120″ trova il vantaggio con Babacar che scappa a Regini e fredda Puggioni sul primo palo. La rete presa gela la Sampdoria che fatica a reagire e rischia di andare sotto di 2-0 con un colpo di testa di Pezzella, di poco fuori. Alla prima vera occasione gli ospiti trovano il pareggio con Barreto (39′), che sfrutta un tocco sporco di Astori.

Veretout di rigore, Samp al palo – Nella ripresa la Fiorentina entra con lo stesso piglio del primo tempo andando prima vicino al raddoppio al 50′ con Astori e poi trovandolo nove minuti dopo su calcio di rigore, assegnato per un fallo su Babacar. Dal dischetto si presenta Veretout che non sbaglia. La reazione dei doriani è immediata ma il colpo di testa di Barreto e la punizione di Caprari si fermano rispettivamente sulla traversa e sul palo.

Ramírez pareggia ma Veretout firma il 3-2 – Nel finale del match succede di tutto: al 77′ la Sampdoria trova il pareggio dal dischetto con Ramírez (rigore assegnato per un fallo di Astori sullo stesso giocatore). Dopo la rete del 2-2 la Fiorentina si getta in avanti e va vicino al tris con Chiesa che incespica sulla palla nel momento più bello. Quando la partita sembrava andare verso i supplementari ecco l’episodio che cambia il match: Murru, entrato da 60″, ferma con la mano la palla indirizzata per Simeone. Dopo aver consultato il VAR, Abisso fischia il rigore. Dal dischetto si presenta ancora Veretout che trafigge Puggioni e regala la qualificazione alla Fiorentina. Ora ai quarti i Viola attendono la vincente della sfida tra Lazio e Cittadella.

Il tabellino del match

FiorentinaSampdoria 3-2

Fiorentina (4-3-1-2): Dragowski; Bruno Gaspar, Pezzella, Astori, Biraghi (72′ Victor Hugo); Benassi, Sánchez C., Veretout; Saponara (81′ Eysseric), Chiesa, Babacar (66′ Simeone). A disp.  Cerofolini, Sportiello, Laurini, Milenkovic, Badelj, Hagi, Cristóforo, Lo Faso, Théréau. All. Pioli

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Regini, Strinic (88′ Murru); Barreto, Capezzi (46′ Torreira), Praet; Alvarez (63′ Ramírez); Zapata D., Caprari. A disp. Krapikas, Tozzo, Andersen, Djurcic, Ferrari G., Baldé, Verre, Bereszynski, Kownacki. All.  Giampaolo

Arbitro: Sig. Rosario Abisso di Palermo

Marcatori: 2′ Babacar (F), 39′ Barreto (S), 59′ rig., 90′ rig. Veretout (F), 77′ rig. Ramírez (S)

Note: Ammoniti: Barreto, Strinic (S). Angoli: 4-3 per la Fiorentina. Recupero: 1′ pt; 5′ st.