Dopo le reti di Dzeko e Garritano, a decidere è il capitano della Roma con un rigore al 95′

Sarà derby in semifinale tra Lazio e Roma. Dopo la vittoria per 2-1 dei biancocelesti a San Siro, hanno superato il proprio ostacolo anche i giallorossi nella serata di stasera, battendo con lo stesso risultato un Cesena coraggioso e uscito a testa alta dal confronto con la squadra di Spalletti. Alla fine la vittoria ha arriso ai padroni di casa, grazie a un rigore dubbio nell’ultimo minuto di recupero disponibile decretato dall’arbitro Maresca e trasformato dal capitano dell Roma, l’intramontabile Francesco Totti.

Roma – Cesena: Totti regala la semifinale ai giallorossi

Match equilibrato ben più di quanto si sarebbe potuto attendere alla vigilia, vista la grandissima differenza tecnica tra le compagini in campo. Eppure, nei primi quarantancinque minuti sono gli ospiti a rendersi più pericolosi, almeno in tre occasioni, colpendo anche un palo con Konè. La Roma gioca male e crea poco, riuscendo a svegliarsi dal torpore solo nella ripresa, grazie anche all’ingresso in campo di Nainggolan, sempre più fondamentale per l’undici di Spalletti. Al 68′ Dzeko porta quindi in vantaggio i giallorossi su un bell’assist di El Shaarawy. Sembra tutto finito, ma dopo soli cinque minuti il Cesena trova l’inaspettato pari con Garritano, rapace nell’approfittare di uno scontro tra Alisson e Manolas. I minuti finali sono concitati, l’assalto giallorosso sembra infruttuoso e la resistenza romagnola consistente. Ma al novantacinquesimo Nainggolan imbecca con un pallonetto Strootman che in area trova un contatto con Agliardi: per Maresca è calcio di rigore, anche se le telecamere lasciano qualche dubbio. Dal dischetto si presenta il solito Francesco Totti, che ancora una volta non sbaglia, regalando così alla propria squadra il doppio derby in semifinale con i cugini della Lazio.

ultimo aggiornamento: 01-02-2017


Inter – Ufficiale l’acquisto di Sainsbury, Biabiany dice no al Chelsea

Inter, Sainsbury si presenta: “Scudetto? Tutto è possibile”