Tim Cup, Roma-Torino 1-2: i granata espugnano l’Olimpico e volano ai quarti

Tim Cup, Roma-Torino 1-2: De Silvestri ed Edera puniscono i giallorossi e i granata volano ai quarti.

ROMA – Cade la prima grande agli ottavi di finale della Tim Cup. La Roma di Eusebio Di Francesco a sorpresa viene eliminata dal Torino di Mihajlovic che vince 2-1 e vola ai quarti di finale dove attende la vincente della sfida tra Juventus e Genoa.

Il Torino parte forte – Nel primo tempo il Torino parte forte e si rende pericoloso dopo pochi minuti con un colpo di testa di Belotti, bloccato da Skorupski. Il forcing dei granata continua con le conclusioni di Molinaro, di poco fuori, e di De Silvestri, ben parata dal portiere avversario. La Roma con il passare del tempo cresce e va due volte ad un passo dal vantaggio ma la traversa e Milinkovic-Savic frenano i tiri di El ShaarawyÜnder. Il match si sblocca al 39′: sugli sviluppi di un corner, Skorupski dice no a Belotti ma non può far nulla sulla conclusione di De Silvestri. La reazione giallorossa è immediata ma il portiere dei granata si supera sul talentino turco.

Edera raddoppia – Nella ripresa la Roma continua il forcing alla ricerca del pareggio ma Milinkovic-Savic si supera su El Shaarawy. Passano pochi minuti e arriva anche l’occasione del raddoppio per il Torino con Edera che davanti alla porta manda di poco fuori. Dopo questa occasione il forcing giallorosso si fa sempre più intenso ma non riescono a pareggiare i conti. La chance più ghiotta è un colpo di testa di Schick che si ferma sul palo. I granata controllano e al 73′ raddoppiano con Edera, ben servito da Berenguer.

Schick la riapre ma ormai è tardi – Sotto di 2-0 la Roma si getta in avanti ed ha subito l’occasione di riaprirla con Dzeko (77′) ma il bosniaco si fa ipnotizzare dal dischetto da Milinkovic-Savic. Il forcing giallorosso si concretizza all’85’ quando Schick risolve una mischia in area di rigore e trafigge il portiere granata. Nel finale assedio dei padroni di casa che però si scoprono ed è il Torino ad avere la grande occasione del tris ma davanti a Skorupski sbaglia. Sul capovolgimento di fronte ultimissima chance per la Roma con Schick, ma la conclusione del ceco non inquadra la porta. Termina così il match, con il Torino che piazza il colpo in trasferta.

Roma-Torino 1-2, il tabellino

Marcatori: 39′ De Silvestri (T), 73′ Edera (T), 85′ Schick (R)

Roma (4-3-3): Skorupski; Bruno Peres, Moreno, Juan Jesus, Emerson; Gerson (69′ Pellegrini Lo.), Gonalons, Strootman (75′ Dzeko); Ünder (62′ Perotti), Schick, El Shaarawy. A disp. Alisson, Romagnoli An., Nainggolan, De Rossi, Fazio, Nura, Florenzi, Manolas, Castan. All. Di Francesco

Torino (4-3-3): Milinkovic-Savic V.; De Silvestri, Lyanco, Moretti, Molinaro; Acquah, Valdifiori (79′ Rincón), Obi; Edera (84′ Boyé), Belotti, Niang (71′ Berenguer). A disp. Ichazo, Sirigu, Baselli, Burdisso, Iago Falqué, Gustafson, De Luca, Barreca.  All.  Mihajlovic

Arbitro: Sig. Giampaolo Calvarese di Teramo

Note: al 78′ Milinkovic-Savic V. (T) para un rigore a Dzeko. Ammoniti: Gonalons (R); Niang, Moretti (T). Angoli: 6-3 per la Roma. Recupero: 0′ pt; 4′ st

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 20-12-2017

Francesco Spagnolo

X