Tim Mantegazza morto, l'illustratore milanese aveva 89 anni

Addio a Tim Mantegazza, ‘papà’ del pupazzo Dodò

Tim Mantegazza è morto all’età di 89 anni. Il creatore del pupazzo Dodò si è spento a Cesena.

CESENATICO (FORLI’-CESENA) – Lutto nel mondo della televisione. E’ morto all’età di 89 anni Tim Mantegazza, conosciuto da tutti per aver dato vita al pupazzo Dodò protagonista dell’Albero Azzurro.

Il decesso dell’artista è avvenuto all’ospedale di Cesena dove era stato ricoverato per un malore. Cordoglio sui social con la famiglia che nelle prossime ore comunicherà le modalità per salutare per l’ultima volta l’illustratore. Il tutto nel rispetto delle norme anti-coronavirus.

Chi era Tim Mantegazza

Nato nel Milanese, Tim Mantegazza ha iniziato la sua lunga carriera di illustratore nelle redazioni La Notte e il Corriere dei Piccoli. Due esperienze che lo hanno portato ad aprire una piccola galleria d’arte, punto di riferimento per molte icone della musica italiana come Giorgio Gaber, Enzo Jannacci e Bruno Lauzi.

La svolta definitiva della sua carriera è arrivata dopo aver conosciuto la futura moglie Velia. Con lei ha iniziato a costruire pupazzi fondando il Teatro del Buratto. E tra questi anche Dodò, conosciuto da tutti per essere stato uno dei principali protagonisti de L’Albero Azzurro. Un programma che ha accompagnato ogni mattina diverse generazioni.

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Tim Mantegazza morto

La morte di Tim Mantegazza è stata annunciata lunedì 1° giugno 2020. L’illustratore da diversi anni viveva a Cesenatico, in una casa-studio con vista sul porto.

Il decesso è avvenuto all’età di 89 anni con l’artista ricoverato da qualche giorno in ospedale per un malore. Nelle prossime ore molte persone andranno a salutare per l’ultima volta Mantegazza. Una scomparsa che lascia un vuoto nel mondo della televisione con il suo pupazzo Dodò che renderà immortale l’illustratore. Con lui si chiude una pagina di storia importante della televisione italiana anche se le sue creazioni hanno scritto pagine di storia del piccolo schermo.

ultimo aggiornamento: 01-06-2020

X