Tod's: restauro di Palazzo Marino a Milano
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Tod’s: restauro di Palazzo Marino a Milano

Tod’s: restauro di Palazzo Marino a Milano

Un contributo di Tod’s per la conservazione dell’architettura storica.

Nel 2016, Diego Della Valle, presidente e amministratore delegato del Gruppo Tod’s, aveva fatto un appello affinché ogni azienda adottasse un monumento, dopo aver finanziato con 25 milioni di euro il restauro del Colosseo, che aveva riportato l’antico splendore a quest’importante sito storico.

Oggi, Della Valle è ancora fortemente impegnato in questa causa, questa volta concentrando la sua attenzione su Milano. Il Gruppo Tod’s si è aggiudicato il bando per il restauro di Palazzo Marino, un edificio cinquecentesco progettato dall’architetto Galeazzo Alessi e sede dell’amministrazione comunale di Milano dal 1861. Questo palazzo è considerato una delle massime espressioni dell’architettura meneghina ed è situato di fronte al Teatro alla Scala, un luogo emblematico per la città di Milano, nella piazza adiacente alla Galleria Vittorio Emanuele, frequentata quotidianamente da migliaia di persone provenienti da tutto il mondo.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Il restauro coinvolgerà tutte le facciate del palazzo, sia esterne (su piazza della Scala, piazza San Fedele, via Case Rotte e via Marino) che interne (sul Cortile d’onore), con l’obiettivo di preservare gli elementi originali risalenti al XVI secolo del portico e del loggiato. Questo progetto richiederà un investimento di 2,5 milioni di euro da parte del Gruppo Tod’s.

L’azienda ha sottolineato che questa iniziativa è parte del loro impegno a sostenere e promuovere l’arte e la cultura italiana, considerate risorse insostituibili a livello internazionale. L’azienda crede nella collaborazione tra il settore pubblico e privato per migliorare la qualità della vita dei cittadini ed esorta altre imprese a sostenere progetti utili e solidali.

Diego Della Valle ha dichiarato che il restauro di Palazzo Marino è un segno di rispetto e gratitudine verso Milano e i milanesi, e il cantiere dovrebbe iniziare il prima possibile, con una durata prevista di massimo 16 mesi. Saranno installati ponteggi marchiati Tod’s, e Della Valle ha scherzato dicendo che sarebbe fantastico offrire risotto e ossobuco a tutti i milanesi in piazza della Scala una volta che il Palazzo sarà stato restaurato.

L’agenzia Jesurum-Leoni Comunicazione di Us-The Future is now srls è stata incaricata come sponsor tecnico per la conservazione e la valorizzazione di Palazzo Marino grazie all’acquisto dei diritti di immagine da parte del Gruppo Tod’s.

Inoltre, è stata annunciata la partecipazione di Zegna nel contribuire a migliorare Milano, sostituendo le piante esotiche precedentemente piantate a piazza Duomo con piante dalla sua Oasi di Trivero, iniziativa che segue le polemiche legate al precedente sponsor Starbucks.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2023 12:12

Vittorio Sgarbi shock: “Sposarsi porta alla violenza”

nl pixel