Ponti, il ministro Toninelli sull’A25: “Rinegozieremo gli accordi”

Danilo Toninelli è andato a controllare i ponti della A25: “Rinegozieremo gli accordi con gli attuali gestori della Strada dei Parchi”.

ROMA – In attesa di ricostruire il ponte Morandi, il Governo è al lavoro per monitorare tutti gli altri viadotti. Il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, è andato a controllare di persona lo stato dei pilastri dell’A25. L’esponente del MoVimento 5 Stelle ha confermato l’intenzione di rivedere tutti gli accordi con i gestori: “I signori dell’asfalto – riporta il sito di Repubblicaguadagneranno molto meno. Sono finiti gli accordi incestuosi con loro della vecchia politica. I Lupi, i Del Rio, sono loro ad aver dettato per legge: u concessionario prendi i pedaggi e hai tutta la responsabilità sullo stato delle Autostrade“.

Danilo Toninelli
Danilo Toninelli (fonte foto https://www.facebook.com/danilotoninelli.m5s/)

Ponti, la senatrice Di Girolamo: “Sono fiduciosa”

Insieme al ministro Toninelli c’era anche la senatrice Gabriella Di Girolamo, originaria di Sulmona. Al termine della visita ha parlato ai giornalisti presenti: “Sono molto fiduciosa – riporta l’ANSA – perché la situazione è gestita da un ministro, il primo che si è reso conto di persona dello stato di degrado dei pilastri dei viadotti, anche perché la A24 e la A25 sono state definite di importanza strategica“.

Peraltro è chiaro – conclude la senatrice del MoVimento che la società Strada dei Parchi è cin difficoltà. Al riguardo il decreto Genova stabilisce che saranno riviste le condizioni che regolano queste concessioni. Attualmente tali condizioni sono nettamente a favore del privato ma da adesso tutto verrà riequilibrato nell’interesse pubblico“.

Una visita preannunciata nei giorni scorsi ma che è servita per confermare l’intenzione da parte del governo di monitorare con attenzione la situazione dei ponti.

ultimo aggiornamento: 05-10-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X