Torino-Napoli, Maurizio Sarri: “Fa piacere tornare primi. Stiamo crescendo”

Maurizio Sarri ai microfoni di Sky Sport: “La classifica davanti è cortissima. Essere primi ora non ha significato”

TORINO – Al termine della vittoria contro il Torino, il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Con la Juve – dichiara – abbiamo fatto una partita più che alla pari, mentre con la Fiorentina il secondo tempo è stato una delle migliori prestazioni. Oggi abbiamo segnato subito ed è stato quindi tutto semplice. Non eravamo scarsi prima e non dobbiamo esaltarci ora. Ci sono mancati solo i gol: con i Viola non siamo riusciti a segnare mentre oggi la rete di Koulibaly ha cambiato la partita. Sono contento per Hamšik mentre è un peccato che Mertens non abbia trovato la rete“.

Maurizio Sarri a Sky Sport: “Il primo posto ora non ha significato”

Maurizio Sarri non dà molta importanza al primo posto: “È un dettaglio che fa piacere a fine partita, ma in questo momento non ha un significato concreto. La classifica là davanti è cortissima”. In conclusione parla di Marek Hamšik: “Può essere che la ricerca del record fosse diventata un peso per lui, anche se solitamente è molto concentrato sui risultati e sugli obiettivi del gruppo. Marek caratterialmente non è egoista, ma un record di Maradona inconsciamente ti può sicuramente condizionare“.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 16-12-2017

Francesco Spagnolo

X