Torino, scritte neonaziste al campanello di casa della figlia di un partigiano

‘Onore Hitler’, scritte neonaziste sul campanello di casa della figlia di un partigiano

Torino, scritte neonaziste al campanello di casa della figlia di un partigiano. Indagini in corso da parte degli uomini della Digos, al lavoro per risalire agli autori del gesto.

Torino, scritte neonaziste al campanello di casa della figlia di un partigiano. Questa volta il caso di cronaca è avvenuto nel quartiere Vanchiglia.

Torino, scritte neonaziste al campanello di casa della figlia di un partigiano

Due adesivi con scritte neonaziste sono stati attaccati al campanello di casa della figlia di un partigiano. ‘Onore Hitler?, recita il messaggio, accompagnato da una croce celtica e da una croce uncinata, simboli rispettivamente del Fascismo e del Nazismo.

Scritte neonaziste Torino
Fonte foto: https://www.facebook.com/ProgettoDreyfus

La denuncia alla Digos: indagini in corso per provare a risalire agli autori del gesto

La vittima dell’aggressione ha sporto denuncia alla Digos che indaga per risalire agli autori del gesto. Già lo scorso 30 gennaio presso la stessa abitazione erano stati attaccati due adesivi con la scritta Sieg Heil, il saluto alla vittoria motto della Germania nazista.

Il fenomeno delle scritte neonaziste: troppi casi in poche settimane

Il fenomeno preoccupante delle scritte neonaziste non accenna ad interrompersi. In poche settimane scritte e biglietti sono comparsi a Torino, Mondovì, Brescia e Giaveno. Al momento gli inquirenti non sono riusciti a venire a capo del complesso problema. Non è chiaro se i casi siano in qualche modo legati magari dai mandanti o dagli esecutori materiali, o se si tratti di iniziative di singoli individui che cavalcano poi l’onda del fenomeno trovando forza negli altri episodi.

ultimo aggiornamento: 18-02-2020

X