Torino, 6 agenti della Polizia Penitenziaria arrestati per violenze su detenuti

Violenze sui detenuti, arrestati sei agenti della Polizia Penitenziaria

Torino, arrestati sei agenti della Polizia Penitenziaria per violenze sui detenuti. Le indagini sono ancora in corso.

Sei agenti della Polizia Penitenziaria sono stati arrestati a Torino per violenze su detenuti. Le indagini sono iniziate in seguito a una segnalazione presentata dal Garante delle persone private della libertà personale del Comune di Torino. Solo poche settimane fa un caso analogo era emerso a Siena, con gli inquirenti che indagano sulla posizione di diversi agenti accusati di violenza.

Torino, sei agenti della Polizia Penitenziaria arrestati per violenza sui detenuti

Le indagini, ancora in corso, hanno portato all’arresto di sei agenti della Polizia Penitenziaria, accusati di violenze sui detenuti. I soggetti si trovano ai domiciliari.

I soggetti, in servizio presso la Casa Circondariale Lorusso e Cutugno, sono accusati di violenze e torture, reati che a norma di legge sono puniti con la “la reclusione da 4 a 10 anni” per “chiunque, con violenze o minacce gravi ovvero agendo con crudeltà cagiona acute sofferenze fisiche o un verificabile trauma psichico a persona privata della libertà personale“.

Polizia Penitenziaria
Fonte foto: https://www.facebook.com/corpopoliziapenitenziaria/

La ricostruzione dei fatti

Gli episodi di violenza di cui si sarebbero resi protagonisti i sei agenti risalgono al 2017 e al 2018, quando si sarebbero verificati diversi casi di maltrattamenti sui detenuti. Gli arresti domiciliari sono scattati per evitare che i soggetti potessero inquinare le prove.

Le indagini degli inquirenti

Nel registro degli indagati ci sono altri soggetti a piede libero. Gli inquirenti stanno lavorando per ricostruire gli episodi, valutare le responsabilità personali e valutare possibili reati penali commessi da altri soggetti.

ultimo aggiornamento: 17-10-2019

X