Portato in questura per stupro, 35enne del Gabon scappa dalla finestra

Torino, trentacinquenne del Gabon scappa dagli uffici della questura passando da una finestra. Era stato fermato per lo stupro di una quarantunenne italiana.

TORINO – Trentacinquenne originario del Gabon scappa dalla questura passando dalla finestra dopo essere stato interrogato dalle autorità. Ha del tragicomico la notizia che arriva da Torino, dove un uomo ha tentato la fuga dagli uffici della Procura passando per una delle finestre dell’edificio.

Torino, 35enne del Gabon scappa dalla questura passando dalla finestra

Il soggetto, May Moussa, trentacinque anni originario del Gabon, era stato fermato dagli inquirenti e portato in Questura per rispondere agli inquirenti. L’uomo era stato fermato perché sospettato di aver stuprato una quarantunenne italiana il giorno prima di Pasqua.

Come in una scena da film comico, in seguito all’interrogatorio da parte degli inquirenti il trentacinquenne è salito su una sedia ed è scappato dalla finestra. Il tutto davanti agli occhi increduli degli agenti. Uno di questi ha provato a fermarlo ma non ci è riuscito.

Continua la caccia all’uomo

La rocambolesca fuga dagli uffici della questura risale allo scorso 4 giugno e le autorità hanno iniziato una serrata caccia all’uomo per provare a fermarlo. Il gabonese dovrà rispondere del suo comportamento e dei nuovi sospetti sulla sua posizione legata allo stupro di una donna italiana. Difficile se non impossibile non insospettirsi di fronte a una fuga disperata.

L’uomo fermato per lo stupro di una donna italiana

Stando a quanto riferito da il Corriere della Sera, l’uomo era stato fermato per lo stupro di una donna italiana. La quarantunenne sarebbe stata scambiata da una donna marocchina che in cambio avrebbe chieste una dose di crack.

ultimo aggiornamento: 06-06-2019

X