Premier League, ufficiale l’esonero di José Mourinho: il Tottenham anticipa i tempi e affida la panchina a Ryan Mason.

Nelle ore della nascita della Superlega è passata in secondo piano la notizia dell’esonero di José Mourinho, che lascia il Tottenham e paga evidentemente il settimo posto in classifica. Decisamente al di sotto rispetto alle aspettative di inizio stagione. La squadra passa sotto la guida di Ryan Mason.

Di seguito il comunicato condiviso sul profilo Twitter ufficiale del Tottenham.

Tottenham, ufficiale l’esonero di Mourinho

Il Tottenham ha deciso di procedere con l’esonero dello Special One dopo il 2 a 2 contro l’Everton di Carlo Ancelotti. Secondo i media inglesi Mourinho paga il settimo posto in classifica, considerato insoddisfacente. In fondo è probabile che gli Spurs abbiano investito sul portoghese, uno che prende 17 milioni e mezzo l’anno, per altri obiettivi.

Mourinho
Mourinho

Settimo in classifica ma a cinque punti dal quarto posto

Il settimo posto in classifica non dice tutto sulla stagione del Tottenham, che è a sole cinque punti di distanza dal quarto posto, l’ultimo buono per accedere alla prossima edizione della Champions League. L’esonero di Mourinho era nell’aria da quando la squadra era stata eliminata dalle competizioni europee ma si credeva che si procedesse con l’avvicendamento in panchina solo al termine della stagione. Invece la dirigenza ha deciso di anticipare i tempi.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 19-04-2021


“Fuori da tutti i tornei”: cosa rischia chi partecipa alla Superlega

La Super League fa ricca la Juventus: il titolo vola in Borsa