Tour de France 2017, Fabio Aru si veste di giallo. Bardet trionfa a Peyragudes

Fabio Aru conquista la maglia gialla nella dodicesima tappa del Tour de France 2017. Chris Froome si pianta negli ultimi metri.

chiudi

Caricamento Player...

Fabio Aru si veste di giallo. A tre anni di distanza da Vincenzo Nibali, un nuovo campione italiano conquista la maglia di leader al Tour de France almeno per il momento. Ma questa ha tutto un altro sapore ma soprattutto è dedicata a quel ragazzo che si chiama Michele Scarponi che ci ha lasciato tre mesi fa. “L’Aquila di Filottrano” era molto amico del sardo che oggi ha avuto un motivo in più per lanciare la sfida sulle ultime rampe del Peyragudes e chiudere al terzo posto dietro al vincitore Romain Bardet e Rigoberto Uran. Crolla Chris Froome che si “pianta” letteralmente negli ultimi metri chiudendo con 22 secondi di ritardo mentre escono completamente fuori dalla classifica Nairo Quintana e Alberto Contador.

Fabio Aru si veste di giallo. Froome ora è a sei secondi

Fabio Aru si veste di giallo con sei secondi di vantaggio su Chris Froome mentre sono 25 quelli di ritardo di Romain Bardet mentre a 35 è Rigoberto Uran.

Domani si ritorna a salire: la classifica potrebbe essere stravolta

Domani si continua a salire al Tour de France 2017 con ben tre Gran Premi di 1^ categoria: il Col de Latrape, il Col d’Agnes e il Mur de Péguère. L’ultima ascesa termina a 26 chilometri dall’arrivo e potrebbe essere una grande occasione per chi vuole attaccare da lontano.