Tour de France 2017, Primoz Roglic vince la tappa del Galibier. Fabio Aru in crisi

Primož Roglič vince sul traguardo di Serre-Chevalier. Froome chiude terzo e guadagna quattro secondi su Romain Bardet.

Sul traguardo Serre-Chevalier spunta Primož Roglič. Il portacolori della Lotto Jumbo è riuscito a sfruttare la fuga per lasciare il segno in questo Tour de France. La 17esima tappa è stata ricca di colpi di scena come i ritiri della maglia verde di Marcel Kittel e di Thibaut Pinot. Dietro lo sloveno troviamo un ottimo Rigoberto Uran che ha agganciato Romain Bardet in classifica generale al secondo posto mentre Chris Froome con il terzo odierno consolida la maglia galla ed ora ha 27 secondi di vantaggio sui diretti avversari.

Fabio Aru crolla sul Galibier: il sardo giunge al traguardo con 30 secondi di ritardo

Sono arrivate oggi le prime difficoltà per Fabio Aru: il sardo ha cercato di resistere sul Galibier ma al terzo scatto dei diretti avversari ha alzato bandiera bianca arrivando con trenta secondi di ritardo dai migliori sul traguardo. Ora il sardo si trova al quarto posto con 53 secondi di ritardo dal leader della maglia gialla.

Fabio Aru
Fabio Aru

Domani l’arrivo inedito sull’Izoard: ultima possibilità per attaccare Froome

Domani ci sarà l’ultimo vero ostacolo che allontana Chris Froome dalla conquista della maglia gialla almeno sulla carta. I 179,5 chilometri da Briançon fino all’arrivo inedito sull’Izoard potranno ancora una volta modificare la classifica generale viste le pendenze dell’ultima salita. Sono le ultime chance per Fabio Aru, Rigoberto Uran e Romain Bardet per provare a staccare la maglia gialla che dalla sua avrà la cronometro di Marsiglia

ultimo aggiornamento: 19-07-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X