Cosa sappiamo sulla Aygo X, la terza generazione della citycar che ora guarda al mercato europeo. Le caratteristiche e la data di uscita.

Arriva Aygo X, la terza generazione della citycar di grande successo della Toyota. Si legge Aygo Crss e in effetti le forme richiamano l’immagine di un crossover. Una piccola grande evoluzione per la macchina che ora punta alla conquista del mercato europeo.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Aygo X, le caratteristiche e la scheda tecnica

Rispetto alle generazioni precedenti, la nuova Aygo avrà un assetto rialzato e sarà più lunga rispetto alle versioni precedenti.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la Toyota azzarda e naviga contro corrente. Al momento non è provista una versione elettrica della macchina, che almeno in una fase iniziale avrà solo motori tradizionali. Questo è quanto emerge dalle indiscrezioni circolate fino ad inizio ottobre.

Il motivo di questa scelta potrebbe essere principalmente economico. La produzione di macchine con motore a benzina è decisamente meno dispendiosa rispetto alla produzione di auto elettriche. Questo si riflette inevitabilmente sul prezzo di listino. Tradotto, la nuova Aygo dovrebbe avere un costo di partenza abbastanza contenuto.

Concessionaria auto
Concessionaria auto

Che motore monta

Tornando al motore, la macchina monterà un 1.0 VVT-i da tre cilindri e sarà mossa dalla potenza di 72 Cavalli. Si tratta quindi di un passo in avanti rispetto alla versione da 69 Cavalli.

Quando esce la nuova Aygo X

La nuova Aygo Cross (o X) dovrebbe esordire già entro la fine dell’anno, realisticamente entro la fine del mese di novembre.

Un occhio di riguardo all’Europa

Come anticipato in apertura, la Toyota con la nuova generazione della Aygo punta soprattutto al mercato europeo. Non è un caso che lo sviluppo dell’auto è avvenuto esclusivamente in Europa. Questo per studiare da vicino le tendenze di mercato e le necessità degli automobilisti europei.

ultimo aggiornamento: 06-10-2021


Ita, Castelli conferma: “Partenza il 15 ottobre”

Come acquistare un’auto di importazione dalla Germania