Traffico di rifiuti in Europa: arresti anche in Italia
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Traffico di rifiuti in Europa: arresti anche in Italia

carabiniere

L’indagine delle Procure di Italia e Germania ha portato a numerosi arresti in Europa per il traffico di rifiuti e sequestri da 90 milioni.

Una vasta operazione dei carabinieri tra Lombardia Piemonte e Calabria è in corso e sta portando a numerosi arresti e perquisizioni su provvedimento cautelare del gip di Milano seguito ad un’indagine in collaborazione con le autorità giudiziarie tedesche sul traffico illecito di rifiuti in Europa. Gli indagati sono accusati di associazione a delinquere per il traffico illecito di rifiuti, riciclaggio, auto riciclaggio e altri reati. Disposto anche il sequestro di 90 milioni di euro.

elicottero barca carabinieri
elicottero barca carabinieri

Indagati per associazione a delinquere

Questa somma era reinvestita nel traffico illecito di rifiuti stesso ma anche in altre attività lecite come acquisto di quote di una società di calcio. L’operazione rientra nell’ambito di un «Action Day» coordinato da Eurojust per i profili internazionali, con il supporto di Europol, ed è condotta congiuntamente dal Gruppo Carabinieri per la Tutela Ambientale e la Transizione Ecologica di Milano e dell’Ufficio Federale di Polizia Criminale (BKA) di Monaco di Baviera (Germania). Le indagini sono condotte dalla Procura di Milano, Monaco e Reggio Calabria.

Come fare soldi? 30 idee semplici per guadagnare

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 15 Febbraio 2023 9:59

Badante lascia senza cibo e acqua anziana: arrestata

nl pixel