Traforo del Monte Bianco chiuso 9 settimane: quando la riapertura?
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Traforo del Monte Bianco chiuso 9 settimane: quando la riapertura?

Monte Bianco

Approvato il piano del gestore della galleria: si ferma il traffico sul Monte Bianco dal 16 ottobre al 18 dicembre.

Come annuncia il presidente della Regione Valle d’Aosta, Renzo Testolin, il traforo del Monte Bianco resterà chiuso per nove settimane per realizzare interventi di manutenzione “non procrastinabili”. In accordo con la prefettura dell’Alta Savoia, la galleria che collega Courmayeur e Chamonix chiuderà dalle 8 di lunedì 16 ottobre alle 22 di lunedì 18 dicembre.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Monte Bianco

Quando la riapertura del Monte Bianco?

“Ci siamo confrontati con la prefettura dell’Alta Savoia sull’ipotesi di chiusura del traforo del Monte Bianco che si protrarrà per un massimo di nove settimane per permettere l’esecuzione di interventi non procrastinabili”, ha detto Renzo Testolin.

Si garantisce quindi la riapertura della galleria nella giornata del 18 ottobre, “per permettere il ripristino della viabilità prima del periodo natalizio e che, se possibile, questa stessa data sia anticipata”, spiega. L’apertura del traforo durante le festività mira infatti a favorire lo scambio di presenze turistiche.

A confermarlo ieri è stato il ministro degli Esteri, Antonio Tajani, durante la conferenza stampa congiunta con la sua omologa francese, Catherine Colonna.

Gli interventi sul traforo

La chiusura del traforo del Monte Bianco è stata prevista dopo la riprogrammazione dei lavori seguita alla frana del 27 agosto in Maurienne (Francia), che aveva portato a rinviare di un anno il cantiere-test di 15 settimane per ristrutturare 600 metri di volta.

Gli interventi durante le nove settimane riguarderanno diverse parti del traforo, ma non la volta: si tratta di cantieri che consentirebbero un rapido ripristino della circolazione rispetto a un lavoro di ricostruzione della volta. 

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 26 Settembre 2023 17:54

Papa Bergoglio: “Sotto la minaccia nucleare siamo tutti perdenti”

nl pixel