Paura a Milano, tram tampona auto in corso San Gottardo

Paura a Milano, tram tampona auto in corso San Gottardo

Tram tampona auto in corso San Grottardo a Milano. L’incidente è avvenuto per un malore del conducente del mezzo pubblico.

MILANO – Tram tampona auto in corso San Gottardo a Milano. L’incidente, per fortuna senza particolari conseguenze, è avvenuto nella mattinata di mercoledì 12 febbraio 2020. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l’impatto è stato provocato da un malore per il conducente del mezzo pubblico.

Nessuna persona è rimasta gravemente ferita in questo scontro. Oltre l’autista del tram, ricoverato in codice giallo, una signora è stata trasportata in ospedale in codice verde. Qualche disagio al traffico ma la situazione è ritornata alla normalità nel pomeriggio.

Tram tampona auto a Milano, ancora paura nel capoluogo lombardo

L’incidente è avvenuto il giorno dopo la tragedia in zona Porta Venezia. Fortunatamente questa volta non ci sono stati feriti gravi con solo due persone portati in ospedale ma entrambe presto saranno dimesse.

L’impatto, secondo le prime indiscrezioni, è stato causato dallo stesso tram per un malore del conducente. Il dipendente Atm non è riuscito a frenare in tempo con il mezzo pubblico che si è scontrato con un’auto, un tax e un furgoncino. Nessun particolare problema per le persone coinvolte nello scontro se non una donna di 57 anni trasportata in ospedale per un trauma al collo.

Polizia locale
Polizia locale

Disagi alla circolazione

L’incidente, però, ha provocato qualche disagio alla circolazione. In particolare Atm ha dovuto chiudere la tratta della linea 3 e di tutti gli altri tram che passano da corso Gottardo per riuscire ad effettuare i rilievi del caso e permettere ai mezzi di soccorso di spostare i veicoli coinvolti nello scontro.

Per qualche ora la linea è stata servita con bus sostitutivi anche se la situazione è tornata alla normalità nel pomeriggio. Indagini in corso ma molto probabilmente l’incidente è stato causato dal malore del conducente che non è in gravi condizioni.

ultimo aggiornamento: 12-02-2020

X