Follia a Trapani, sassi contro la banda musicale. Feriti un uomo e due bambini

Trapani, lancio di pietre contro la banda musicale. Feriti un uomo e due bambini. Il sindaco Tranchida: “Atto vile, barbaro e vigliacco”.

Agguato alla banda musicale di Trapani, presa a sassate nel rione Fontanelle Sud. Un piccolo gruppo di persone ha iniziato a lanciare pietre contro la banda che stava sfilando nelle vie del quartiere. Nella folle aggressione sono rimasti feriti un uomo e due bambini.

Trapani, lancio di pietre contro la banda musicale. Tre feriti

Non è chiaro cosa abbia provocato il lancio di pietre contro i musicisti della banda. Gli inquirenti dovranno capire se si sia trattato di un agguato premeditato o di una bravata pericolosa, folle e senza gusto. Il bilancio dell’agguato è di tre feriti, un uomo e due bambini. Fortunatamente nessuno sarebbe in gravi condizioni.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it/

La denuncia del sindaco Tranchida: “Non si può restare inermi dinanzi ad un atto così vile, barbaro e vigliacco”

Non ha dubbi il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida che ha parlato senza mezzi termini di un atto vile, barbaro e vigliacco. “Non esistono motivazioni che possano giustificare un simile atto di vergognosa violenza – ha dichiarato il sindaco come riportato dai media locali. – Non si può restare inermi dinnanzi ad un atto così vile, barbaro e vigliacco, una vera e propria follia che ha portato al ferimento di due bambini ed un adulto.

Oltre a dare a quest’ultimi la solidarietà da parte dell’amministrazione comunale, garantisco che faremo la nostra parte, collaborando con le istituzioni preposte che accerteranno la responsabilità dei colpevoli, certi dell’onestà e della correttezza della maggior parte dei cittadini che abitano il quartiere“, ha concluso il numero uno della città di Trapani.

ultimo aggiornamento: 22-12-2018

X