Trattativa tra la Juventus e i giocatori per lo slittamento di 4 mensilità. Il discorso entrerà nel vivo al termine del campionato.

TORINO – E’ in corso una trattativa tra la Juventus e i giocatori per lo slittamento di quattro mensilità. Come riferito da La Repubblica, il presidente Agnelli ha chiesto ai tesserati di poter pagare più tardi gli stipendi che vanno da marzo a giugno 2021.

Una soluzione molto simile a quella proposta lo scorso anno. In quel caso, però, i giocatori avevano detto no a questa soluzione arrivando ad un compromesso di due mensilità e mezzo per un risparmio di oltre 33 milioni. Le trattative sono in corso anche se nessuna decisione è stata presa.

Pirlo: “Per adesso tutto regolare”

A confermare l’assenza di una decisione definitiva è stato lo stesso Andrea Pirlo in conferenza stampa pre Inter. “Per adesso – ha detto il tecnico bianconero – tutto regolare sul fronte pagamenti. Non abbiamo mai sentito nulla in merito a questo. I pagamenti sono stati sempre regolari e andiamo avanti così sereni“.

Le trattative, però, sono in corso e nelle prossime settimane si deciderà come muoversi in questa vicenda. Agnelli spera di poter arrivare alla fumata bianca per poter risparmiare qualche euro anche in ottica mercato.

Andrea Pirlo
Andrea Pirlo

Il ruolo della Champions League

In questa trattativa un ruolo fondamentale lo potrebbe avere la qualificazione in Champions League. Il mancato raggiungimento del quarto posto rischia di complicare la trattativa e, soprattutto, la conferma di alcuni giocatori. La trattativa, quindi, entrare nel vivo per capire le possibilità di far slittare le quattro mensilità.

Al momento nessun commento di Pirlo e da parte degli stessi giocatori. Si aspettano le decisioni definitive per capire come comportarsi. Ma la strada probabile, al momento sembra essere quella di un compromesso come successo nel 2020. E non si esclude una rottura definitiva con alcuni giocatori.

TAG:
calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 15-05-2021


Dal problema del coprifuoco all’acquisto dei biglietti, tutto quello che c’è da sapere sulla Finale di Coppa Italia

Roma, striscione antisemita contro Mourinho