Orrore: "Le hanno bruciate vive in hotel". Il dramma di tre donne
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Orrore: “Le hanno bruciate vive in hotel”. Il dramma di tre donne

cadaveri dentro sacchi neri

Drammatica vicenda per tre donne che sono state bruciate vive all’interno di una stanza di hotel. “Le hanno uccise”.

Una storia agghiacciante arriva da Buenos Aires, in Argentina. Tre donne sarebbero state bruciate vive in una stanza di hotel. Un’altra, invece, si sarebbe salvata. Secondo le prime ricostruzioni, le vittime sarebbero state uccise e non si tratterebbe di un incidente. Il movente potrebbe essere di odio e di genere.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

fiamme in un edificio

Tre donne bruciate vive: i fatti

Una terribile storia è stata riportata in queste ore da Today e riguarda la morte di tre donne che sarebbero state uccise nella stanza di hotel in cui stavano. Le vittime sarebbero state bruciate vive. I fatti sono accaduto in Argentina, a Buenos Aires, e precisamente nel quartiere di Barracas. Secondo le prime ricostruzioni, i fatti sono accaduti alcuni giorni fa. A causare le fiamme sarebbe stato un uomo con del liquido incendiario.

La vicenda ha coinvolto un hotel familiare dove vivevano quattro donne che formavano due coppie. Solo una di loro è sopravvissuta. Le donne condividevano una piccola stanza nella pensione economica. Da quanto è stato appreso, il sospettato è un vicino di stanza con cui le vittime avrebbero avuto frequenti discussioni.

Il motivo scatenante

Secondo quanto si apprende, l’uomo che avrebbe causato l’incendio e la successiva morte delle tre donne, si chiamerebbe Justo Fernando Barrientos e avrebbe ha 67 anni. Pare che il motivo scatenanto dell’episodio sarebbe da ricondurre ai legami sentimentali tra le donne che erano omosessuali. Pare che l’uomo, prima di essere arrestato dalle autorità abbia tentato invano di togliersi la vita. Secondo alcune testimonianze, l’aggressore e assassino avrebbe agito per motivo di odio e di genere: “Le hanno uccise perché erano lesbiche“, hanno detto le compagne dell’Associazione lesbiche di Barracas durante una protesta di fronte all’albergo. “Uno dei crimini d’odio più aberranti degli ultimi anni”, ha commentato, invece, la Federación Argentina LGBT, secondo quanto riportato ancora da Today.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 18 Maggio 2024 13:55

Caso Liliana Resinovich, clamoroso: un uomo misterioso era presente in casa

nl pixel