Beffa per il vicesindaco di Trieste: multa da 450 euro in arrivo

Multa in arrivo per il vicesindaco di Trieste Paolo Polidori: ha buttato le coperte e gli indumenti del senzatetto nel cassonetto dell’indifferenziata violando il Regolamento comunale per la gestione dei rifiuti.

Oltre al danno la beffa per il vicesindaco Polidori, venuto alla ribalta delle cronache per aver buttato nei cassonetti le coperte e i vestiti di un senzatetto. Dopo le polemiche che lo hanno investito, che lo hanno spinto a cancellare il posto pubblicato sulla propria pagina Facebook, il secondo cittadino, stando a quanto riferito da la Repubblica, dovrà pagare una multa da 450 euro per aver gettato le coperte e gli indumenti nel cassonetto sbagliato.

Multa al vicesindaco di Trieste Polidori: violate le norme del Regolamento comunale per la gestione dei rifiuti

Stando a quanto riportato dal quotidiano, il vicesindaco di Trieste dovrà pagare una multa comminatagli dalla polizia Municipale. La colpa? Polidori avrebbe gettato coperte e indumenti nel cassonetto sbagliato, un errore che gli costerà ben 450 euro.

Stando a quanto emerso, il vicesindaco avrebbe gettato un piumino, alcuni vestiti e una bottiglia di plastica nel cassonetto dell’indifferenziata, in barba alle norme della raccolta differenziata e al Regolamento comunale per la gestione dei rifiuti urbani.

Paolo Polidori
Fomte foto: https://www.facebook.com/paolo.polidori

Paolo Polidori inchiodato dalla fotografia condivisa sulla sua pagina Facebook: vestiti, coperte e bottiglia di plastica nel cassonetto dell’indifferenziata. Un errore da 450 euro.

A inchiodare Polidori sarebbe stata proprio la foto postata su Facebook dal vicesindaco di Trieste che con lo scatto condiviso sulla propria pagina Facebook avrebbe fornito alla Polizia municipale una prova fotografica impossibile da ignorare.

ultimo aggiornamento: 08-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X