Tromba d’aria nel Milanese, esonda il fiume Seveso

Ancora disagi causati dal maltempo al Nord. Una tromba d’aria ha causato disagi a Pozzo d’Adda, a Milano esonda il fiume Seveso.

Tromba d’aria a Milano e bomba d’acqua a Torino. È questo il bilancio dell’ondata di maltempo che sta investendo il Nord Italia in queste ore. Gravi disagi si sono registrati a Pozzo d’Adda, dove il forte vento ha fatto sollevare il tetto di una palazzina e danneggiato numerosi edifici. Fortunatamente, stando alle stime diffuse dai soccorritori, non si registrano danni a persone.

Milano, esonda fiume Semeso

Paura anche a Milano, dove è esondato il fiume Seveso, rientrato nei livelli di sicurezza solo alle prime ore della mattina. Immediato l’intervento dei soccorritori e dei Vigili del Fuoco, impegnati a mettere in sicurezza gli edifici e le strade, con i rami degli alberi e il fango che hanno reso impossibile o molto pericoloso il transito.

La situazione è tornata alla normalità ma resta alta l’allerta con una nuova perturbazione che dovrebbe riguardare la zone già nelle prossime ore.

Di seguito il post diramato dai Vigili del Fuoco:

Bomba d’acqua a Torino, centinaia le chiamate ai Vigili del Fuoco

Paura e disagi anche a Torino, dove una violenta bomba d’acqua ha costretto i Vigili del Fuoco a centinaia di interventi nel corso della notte. Case e garage allagati hanno impegnato per ore la macchina dei soccorsi.

Allerta meteo al Nord Italia

Resta l’allerta gialla sulle regioni settentrionali a causa di una perturbazione atlantica che sta portando una forte instabilità sulle zone, colpite da violenti nubifragi e forti raffiche di vento. Diramata l’allerta meteo con il consiglio di non uscire di casa a meno che non sia necessario e di farlo comunque con prudenza. L’allerta meteo riguarda il Piemonte, la Lombardia, il Veneto, il Friuli Venezia Giulia e nel Centro Italia, l’Umbria.

ultimo aggiornamento: 05-07-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X