Trovati tre cadaveri dopo undici anni a Mugnano, in provincia di Napoli.

MUGNANO (NAPOLI) – Scoperto il cimitero della Camorra. I carabinieri, su suggerimento di due imputati condannati all’ergastolo per il delitto, hanno ritrovato tre cadaveri a distanza di undici anni dall’omicidio a Mugnano, in provincia di Napoli.

Le vittime, secondo quanto riportato da La Repubblica, riguardano un caso di Lupara bianca consumato durante le ‘guerre’ per il contro del mercato della droga. Le indagini difensive di un avvocato hanno portato alla scoperta dei corpi senza vita del boss Vincenzo Russo, del figlio Francesco e di Vincenzo Moscatiello.

Il caso

I tre omicidi risalgono ormai a oltre dieci anni fa con i killer che hanno seppellito i tre cadaveri a Mugnano, a due passi dalla Circumvallazione esterna di Napoli.

Le indagini non sono mai terminate con gli inquirenti che hanno continuato a cercare i corpi senza vita delle persone uccise. La svolta è arrivata con la memoria difensiva di uno degli imputati che ha portato alla scoperta dei cadaveri. Una svolta nell’inchiesta che potrebbe essere utilizzata durante il processo di appello che inizierà nelle prossime settimane. Si tratta di un caso che potrebbe avere un giudizio di secondo grado diverso dal primo.

Carabinieri macchina
Carabinieri macchina

Le condanne

In attesa del processo in Corte d’Appello, in primo grado sono stati condannati all’ergastolo i cinque imputati. L’avvocato di Amato e Biancolella con una memoria difensiva ha smentito le parole di un collaboratore di giustizia indicando il luogo di sepoltura dei tre cadaveri.

Si è trattato di una svolta importante in vista del processo di secondo grado che inizierà nelle prossime settimane. La scoperta dei cadaveri potrebbe portare ad una revisione delle condanne anche se molto dipenderà dai giudici e dalle indagini che sono state fatte in questi anni. Possibile anche l’autorizzazione dell’autopsia sul corpo delle tre vittime.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cadaveri mugnano cronaca Mugnano Napoli

ultimo aggiornamento: 12-08-2020


Caserta, muore un cavallo utilizzato per il trasporto della carrozze (FOTO)

Coronavirus, ma il vaccino della Russia è sicuro? I dubbi sullo Sputnik 5