Truffa auto vendita con bonifico come difendersi e come funziona

Truffa auto vendita con bonifico come difendersi

chiudi

Caricamento Player...

Truffa auto vendita con bonifico come difendersi, come reagire e cosa fare per uscirne puliti e senza perdite economiche.

Una truffa che ormai sta invecchiando, ma miete ancora le sue vittime

La truffa dell’acquisto auto con bonifico sta ormai diventando vecchia. Di conseguenza, più persone la conoscono più facile è identificarla ed evitare di caderne vittime. Ma non è ancora stata debellata del tutto. Quindi meglio un riassunto ulteriore.

Di fatto la truffa delle auto con il bonifico non è necessariamente ristretta alle sole auto. Può capitare di vederla applicata a molte altre tipologie di prodotto. Ma la burocrazia che generalmente accompagna la vendita di un’auto crea il connubio ideale.

Come funziona

La vittima posta online il proprio annuncio relativo all’auto che intende vendere. Risponde un utente che si dimostra interessato a concludere la vendita con una certa urgenza, senza nemmeno voler visionare la vettura.

Il truffatore spesso si rivolge alla propria vittima con un inglese o un italiano stentato e pieno di errori. Di solito dice di essere in Costa d’Avorio, chissà perché. Ma al tempo stesso fornisce molti dettagli su “sé stesso” per far finta di essere una persona reale. Se il venditore/vittima accetta la proposta, il truffatore richiederà le coordinate bancarie della vittima.

Comincia la truffa

Mentre si attende l’arrivo dei soldi, si viene però contattati da un funzionario falso di un’agenzia governativa che verifica la legittimità degli acquisti online. Il tutto per “rassicurare” il venditore/vittima.

Di seguito, tuttavia, arrivano altre due email da false agenzie governative della Costa d’Avorio, che richiedono il versamento di certe percentuali sul prezzo totale dell’auto come garanzia dell’acquisto. La promessa è che il denaro ci verrà restituito una volta che la transazione sarà completata.

In totale si rischia di pagare fino al 20 per cento del prezzo dell’auto; inutile dire che i soldi non saranno mai restituiti e l’acquisto non si farà mai.