Perquisizioni all’Università di Foggia, irregolarità nei fondi di ricerca

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Perquisizione nella mattinata odierna all’Università di Foggia per presunte irregolarità nell’utilizzo dei fondi. Tra i 20 indagati c’è anche il rettore.

FOGGIA – Blitz della Guardia di Finanza questa mattina all’Università di Foggia. Gli inquirenti hanno sequestrato presso il Dipartimento di Agraria computer e documenti.

L’inchiesta – partita dopo la denuncia di due professori – riguarda alcune irregolarità nell’utilizzo e nella rendicontazione di fondi erogati del Ministero dell’Istruzione. Secondo quanto uscito dagli indagini questi soldi sono stati spesi in modo diverso, finendo in parte anche negli stipendi di alcuni professori.

Dipartimento Agraria Foggia
Il Dipartimento di Agraria dell’Università di Foggia (fonte foto https://www.facebook.com/mattiaespositoconsulting/)

Truffa all’Università di Foggia, indagato il rettore

L’indagine è partita dopo la denuncia di due professori che erano stati rimossi e sostituiti da altri docenti. I progetti finiti sotto la lente d’ingrandimento sono tre per una cifra che ammonterebbe a circa 10 milioni di euro.

La perquisizione è iniziata nelle prime ore di questa mattina. Nel Dipartimento sono state sospese le sedute di laurea e le lezioni che erano previste.

Al termine dei controlli sono stati eseguiti almeno una ventina di avvisi di garanzia per i reati di truffa e abuso d’ufficio. Tra le persone indagate troviamo il rettore Maurizio Ricci e il direttore del dipartimento di agraria, Agostino Savi.

Sono uomo di legge, attendo con serenità che le indagini facciano il loro corso – ha fatto sapere in una nota il rettore Ricci – Tuttavia, al fine di restituire una più corretta e completa argomentazione dei fatti, credo sia il caso di puntualizzare che il Pon Ricerca e Competività 2007-2013 ha prodotto esiti ed effetti amministrativi nel periodo in cui non ero rettore dell’Università di Foggia, carica assunta del 1° novembre 2013.

Questo dettaglio cronologico non intende respingere eventuali addebiti o responsabilità, ma mi pare un chiarimento utile se non necessario”.

Il video con una panoramica dell’Università di Foggia

fonte foto copertina https://www.facebook.com/guardiadifinanzaindivisa/photos

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 12-04-2018

Francesco Spagnolo