Iran, Trump: "Le sanzioni pesano sull'economia, vedremo come finirà..."

Trump: “L’Iran vuole un nuovo accordo sul nucleare”

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha parlato della questione dell’Iran. Secondo il tycoon, il regime di Teheran punterebbe a superare le sanzioni.

NEW HAMPSHIRE (USA) – La tensione tra Stati Uniti e Iran non accenna a placarsi. Le sanzioni determinate da Washington pesano sull’economia del paese persiano e Teheran ha ripreso l’arricchimento dell’uranio. Senza dimenticare il caso delle petroliere sabotate e sequestrate nel Golfo dell’Oman…

Le ultime parole di Trump

Poche ore fa, durante un comizio a Manchester, nel New Hampshire, Donald Trump ha dichiarato che l’Iran vuole fare un nuovo accordo sul nucleare perché le sanzioni stanno pesando sull’economia del Paese. “Vedremo come va a finire ma finché sarò presidente, l’America non si piegherà mai a un’altra nazione, come abbiamo fatto per molti anni“, ha aggiunto il capo della Casa Bianca.

Accordo Uranio Iran
Fonte foto: https://it.wikipedia.org/wiki/Accordo_sul_nucleare_iraniano/Bundesministerium für Europa, Integration und Äusseres

Le sanzioni contro l’Iran

Le sanzioni adottate dagli Stati Uniti contro l’Iran hanno colpito i beni di alcuni leader del regime di Teheran e soprattutto l’economia del Paese. In particolare le esportazioni di petrolio.

L’arricchimento dell’uranio

Dopo che Washington è uscito dall’accordo sul nucleare, il cosiddetto “5+1”, Teheran ha annunciato di riprendere il programma per l’arricchimento dell’uranio. A maggio scorso, l’Iran ha informato l’Aiea (Agenzia internazionale per l’energia atomica) di aver quadruplicato la propria produzione di uranio a basso arricchimento utilizzato come combustibile nelle centrali nucleari. Il regime ha inoltre comunicato che l’arricchimento è del 3,67%, ossia entro il limite imposto dall’accordo sul nucleare del 2015.

ultimo aggiornamento: 16-08-2019

X