Trump ringrazia la Fiat: “Grazie per investire negli Stati Uniti”. E Marchionne…

Il neo presidente americano ringrazia l’azienda di Torino su Twitter: “Grazie a Ford e Fca per gli investimenti in America

Dopo la notizia che Ford e Fiat Chrysler hanno deciso di aumentare i propri investimenti negli Stati Uniti, il neo residente americano Donald Trump ha voluto ringraziare pubblicamente i due colossi mondiali dell’auto: “Sta finalmente succedendo. Fiat Chrysler ha annunciato piani d’investimento per un miliardo di dollari sugli impianti in Michigan e Ohio. Questo dopo che Ford ha annunciato la settimana scorsa che amplierà i suoi impianti in Michigan e negli Usa, invece di costruire una nuova fabbrica in Messico. Grazie a Ford e Fca!“. Ha scritto Trump su Twitter.

Trump ringrazia la Fiat: un miliardo di nuovi investimenti

In una nota diffusa nella notte, Fiat Chrysler aveva annunciato 1 miliardo di dollari di investimenti sugli impianti in Michigan e Ohio, e l’aggiunta di 2.000 nuovi posti di lavoro. Fca Stati Uniti dal 2009 ha investito più 9,6 miliardi di dollari sui suoi impianti di produzione degli Stati Uniti e ha creato 25.000 nuovi posti di lavoro. Da qui la gratitudine di Trump, che porta avanti da tempo una lotta contro le imprese americane che delocalizzano i propri investimenti.

Trump ringrazia la Fiat: Marchionne risponde

Che devo dire. Lo ringrazio. È un atto dovuto al Paese“, ha commentato l’amministratore delegato di Fca, Sergio Marchionne, durante il salone dell’auto di Detroit. “Aspettiamo le sue proposte, al momento non le conosciamo. Non gli ho mai parlato, e non ho mai parlato ai suoi consiglieri” ha ribadito Marchionne, spiegando come “la decisione era stata ponderata da tempo, ed allinea questi impianti a quanto abbiamo annunciato per gli impianti UsaNon c’è nulla di anomalo“, aggiunge il manager.

ultimo aggiornamento: 09-01-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X