Intervento da record a Padova. Per la prima volta nella medicina mondiale è stato esportato un tumore renale dal cuore senza aprire il torace.

PADOVA – Nuovo intervento record in Italia. A Padova per la prima volta nella storia della medicina è stato asportato un tumore renale, esteso fino al cuore, senza aprire il torace. Si è trattato di un’operazione complicata che è riuscita perfettamente grazie alla nuova tecnica che permette di aspirare il cancro non toccando altri organi.

Un intervento durato poco più di 12 ore con ben 28 medici che si sono aiutati in sala operatoria. Le condizioni del paziente di 77 anni sono buone e nelle prossime settimane ritornerà a vivere la sua vita in maniera normale. Il quadro clinico dell’anziano non consentiva ai dottori di effettuare l’intervento consueto e per questo si è deciso di attuare questa nuova tecnica.

Medico Ospedale

Medicina, intervento record a Padova. Luca Zaia: “Un anno ricco di successi”

L’intervento è perfettamente riuscito e potrebbe essere nei prossimi mesi effettuato ancora una volta per altri pazienti. Il decorso post operazione della persona operata sarà seguito con attenzione per capire i tempi di recupero e gli effetti che del 77enne.

Soddisfatto anche il governatore Luca Zaia che ha commentato così la notizia: “Un episodio che chiude nel migliore dei modi un anno di successi della sanità veneta e costituisce un viatico di progresso scientifico, non solo per il 2019, ma anche per gli anni a venire“.

Non è la prima volta che in Italia viene fatto un intervento ancora mai avvenuto nel resto del mondo. L’operazione molto probabilmente in futuro sarà presa d’esempio da altre equipe straniere pronte ad aspirare il tumore senza toccare una parte del nostro corpo molto importante come il torace. Una tecnica iniziata nel nostro Paese e che sarà sviluppata ancora da noi.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/groups/test.medicina.2017/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca medicina Padova tumore

ultimo aggiornamento: 31-12-2018


Papa Francesco nel Te Deum: tanti uomini e donne vivono in condizioni di schiavitù

Vaticano, si dimette il portavoce Burke. Gisotti il nuovo capo della sala stampa