Turchia, presentati due prototipi della macchina elettrica… di Stato. Passi in avanti dell’industria dei motori, entro il 2022 la consacrazione.

La Turchia presenta i prototipi di macchina elettrica che rappresentano la base di quella che sarà la prima elettrica di Stato, ossia progettata e prodotta all’interno della Nazione.

Turchia, presentati due prototipi della macchina elettrica… di Stato

I due prototipi sono stati presentati a Gebze, nel cuore dell’industria motoristica turca. Siamo infatti nella zona dove nel 2021 aprirà i battenti un nuovo impianto di produzione. Inoltre pesa nell’immaginario la vicinanza di Bursa, che ospita la Tofas e la Oyak-Renault. La nuova industria testimonia lo sforzo della Türkiye’nin Otomobili Girişim Grubu, che rilancia il proprio lavoro con un investimento da oltre tre miliardi e creando oltre quattromila posti di lavoro.

Dall’impianto, stando ai piani, dovranno uscire macchine con un’autonomia compresa tra i trecento e i cinquecento chilometri, per quanto riguarda le auto di serie. Si tratterà di auto sportive, con buona accelerazione e in grado di garantire emozioni alla guida.

Di seguito il video con la presentazione dei primi due prototipi

Una macchina progettata e assemblata Turchia

Il grande progetto, che Erdogan aveva annunciato nel 2017, è quello di arrivare alla creazione e alla produzione di un’auto elettrica che sia esclusivamente turca. Questo grande piano industriale vede impegnate le principali realtà turche come la Vestel e la Turkcell. Il tutto con il sostegno dello Stato che avviato una serie di agevolazioni fiscali per le realtà al lavoro sulla produzione delle auto elettriche autoctone.

Va detto che anche realtà straniere hanno deciso di dare il proprio contributo, come ad esempio Pininfarina, incaricata di avviare la fase di sviluppo e progettazione per arrivare alla creazione di prodotti che possano essere appetibili anche fuori dai confini nazionali turchi.

Auto elettrica Turchia
Fonte foto: https://twitter.com/TOGG2022

Lo sforzo industriale

Un importante passo in avanti che rappresenta la prima significativa tappa di un piano a livello nazionale che ha lo scopo di portare l’industria locale a un livello di avanguardia per quanto riguarda la progettazione e l’assemblaggio delle auto elettriche.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
evidenza motori togg turchia

ultimo aggiornamento: 30-12-2019


Fumo bianco dalla marmitta: a cosa è dovuto e come eliminarlo

Dovizioso: “Rossi il mio idolo da bambino. Noi essere umani prima che piloti”