Un turista americano è morto a Portofino dopo essere precipitato dal balcone di un hotel. La ricostruzione è in corso.

PORTOFINO (GENOVA) – Un turista americano è morto a Portofino, in provincia di Genova, dopo essere precipitato dal balcone di un hotel. I soccorsi sono stati chiamati immediatamente dai testimoni e dalla moglie della vittima, che ha assistito alla tragedia, ma il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

La morte, secondo quanto riportato da RaiNews, sarebbe stata provocata da un grave trauma alla testa. Ma gli inquirenti attendono il referto del medico legale per avere maggiore certezze.

La ricostruzione della tragedia

La ricostruzione della tragedia è ancora al vaglio degli inquirenti. Dalle prime informazioni, la coppia stava trascorrendo una serata sul balcone quando, per motivi ancora da accertare, si è chiusa la porta finestra e non poteva essere più riaperta.

Da qui prima la chiamata, senza risposta, alla hall e poi la decisione di provare a calarsi dal balcone per poi rientrare dall’ingresso principale. Durante la discesa, però, l’uomo ha perso l’equilibrio e l’impatto al suolo con la testa è stato fatale. Il personale medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Possibile anche l’autorizzazione dell’autopsia per accertare meglio cosa ha provocato la morte.

Carabinieri
Carabinieri

Le indagini

La Procura ha aperto un’inchiesta per accertare meglio quanto successo. Dalle prime ricostruzioni dei carabinieri a provocare la caduta sarebbe stato il cedimento di una mattonella. Resta da capire se è stato improvviso oppure c’era il rischio ormai da tempo.

I militari hanno già ascoltato i testimoni, mentre la moglie è ancora sotto choc. La donna, infatti, ha assistito alla tragedia ed è stata una delle prime a chiedere aiuto. Una tragedia che ha ancora dei punti da chiarire e per questo motivo gli inquirenti stanno effettuando tutti gli approfondimenti del caso.

ultimo aggiornamento: 21-09-2021


Papa Francesco: “Alcuni mi volevano morto. Ci sono stati incontri tra prelati per il conclave”

Bari, arrestato il fratellastro di Antonio Cassano