Uccide la moglie e si toglie la vita: i vicini sicuri sul triste movente
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Uccide la moglie e si toglie la vita: i vicini sicuri sul triste movente

pistola, suicidio

Terribile omicidio-suicidio: l’episodio a Parma tra due coniugi. Secondo i vicini il movente è palese. Le indagini dovranno confermarlo.

Un altro terribile caso di omicidio-suicidio è avvenuto in queste ore a Bardi, in provincia di Parma dove un uomo ha ucciso sua moglie e poi si è tolto la vita. I fatti sono avvenuti tra Eleonora Moruzzi e Bernard Zucconi, rispettivamente di 83 e 82 anni. Dalle prime ricostruzioni, l’uomo avrebbe preso una pistola facendo fuoco contro la coniuge, poi si sarebbe rivolto l’arma per togliersi la vita. Il movente, almeno stando ai vicini, è chiaro.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Uccide la moglie e si toglie la vita: i fatti

pistola, suicidio

Secondo quanto si apprende, i fatti sono avvenuti nel pomeriggio di mercoledì 4 ottobre a Bardi, in provincia di Parma. Bernard Zucconi, uomo 82enne, avrebbe ammazzato con una pistola sua moglie, Eleonora Moruzzi, 83enne, perché malata.

La ricostruzione dei fatti vede Zucconi protagonista prima di alcuni colpi di pistola verso la donna e, successivamente, aver provato lo stesso “trattamento” per sé con l’intenzione, quindi, di suicidarsi.

L’uomo è stato, però, trovato in fin di vita dalla polizia chiamata dai vicini, e trasportato in ospedale dove, nella notte, è deceduto.

Sul loro conto si sa che erano sposati da tempo. Zucconi era originario di Borgotaro, la donna di Bardi e in passato avevano vissuto per diversi anni in Inghilterra salvo poi tornare in Italia circa dieci anni fa. I due hanno anche una figlia che vive a Londra.

Il movente

I fatti hanno scosso certamente Bardi e tutta la popolazione. In particolari i vicini che hanno dato l’allarme su quanto era appena accaduto. Proprio coloro che abitavano vicino alla coppia avrebbe fornito alle autorità alcune dichiarazioni che farebbero chiarezza sul movente dell’omicidio-suicidio.

Infatti, pare che la tragedia in famiglia sia dovuta alle condizioni di salute della donna. La signora Moruzzi, infatti, pare fosse afflitta da forti problemi di deambulazione e, addirittura, che ormai non camminasse più. L’anziano marito non avrebbe retto al dolore di vedere la moglie in quelle condizioni e avrebbe deciso di porre fine alla sua sofferenza e a quella della consorte.

Spetterà ai carabinieri di Bardi, Borgotaro e Parma, a cui sono state affidate le indagini, fare chiarezza e confermare o meno tale movente.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 5 Ottobre 2023 11:38

Tragedia a Mestre: identificati i corpi. Tutti i nomi delle vittime

nl pixel